Dopo Romain Grosjean e Kevin Ceccon, Adrian Quaife-Hobbs è il terzo re nella storia dell’Auto GP. In Gara 2 a Curitiba il britannico avrebbe potuto festeggiare con un netto successo, dopo essersi portato al comando già alla partenza. Ma al 19esimo giro l’alfiere della Super Nova si è reso protagonista di un clamoroso errore, andando a sbattere all’ingresso della pit-lane mentre si preparava a effettuare la sosta obbligatoria.

Quaife-Hobbs non ha visto il traguardo, ma l’anonimo 5° posto del diretto rivale Pal Varhaug gli consente in ogni caso di avere la certezza aritmetica del titolo, con un round di anticipo sulla fine della stagione.

Sul gradino più alto del podio è così salito Antonio Pizzonia, l’unico che aveva tenuto testa al neo-campione. Il brasiliano, formidabile al via (subito da ottavo a terzo), ha poi superato il connazionale Rafael Suzuki e ha cercato di mettere nel mirino la vetta della corsa. Al settimo giro l’ex F1 ha effettuato il cambio gomme, perdendo però circa 5″ per un problema nel fissaggio della ruota posteriore sinistra.

Il ko di Quaife-Hobbs gli ha permesso di centrare una doppietta al debutto nella categoria, precedendo i due portacolori della Manor MP Motorsport, Chris van der Drift (2°) e Daniel De Jong (3°). Notevole soprattutto la performance dell’olandese, che ha recuperato dall’ottava piazza.

4° posto per Sergey Sirotkin, che ha tenuto alle proprie spalle Varhaug: il norvegese non ha trovato spazio per mettersi dietro il russo. A seguire l’altro driver di casa Suzuki, davanti a Max Snegirev, Sergio Campana, Francesco Dracone e Giuseppe Cipriani a completare la top-ten. Al traguardo anche Michele La Rosa.

Prossimo round per l’Auto GP, l’ultimo del 2012, a settembre sulla suggestiva pista californiana di Sonoma.

Classifica

01. Antonio Pizzonia – Ombra Racing – 23 giri
02. Chris van der Drift – Manor MP Motorsport – +8.021
03. Daniel De Jong – Manor MP Motorsport – +9.264
04. Sergey Sirotkin – Euronova Racing – +13.662
05. Pal Varhaug – Virtuosi UK – +14.651
06. Rafael Suzuki – Ombra Racing – +30.039
07. Max Snegirev – Campos Racing – +39.835
08. Sergio Campana – Euronova Racing – +40.197
09. Francesco Dracone – Virtuosi UK – +57.038
10. Giuseppe Cipriani – Campos Racing – a 1 giro
11. Michele La Rosa – MLR71 – a 1 giro

Ritirati

12. Adrian Quaife-Hobbs – Super Nova – 19 giri


Stop&Go Communcation

Dopo Romain Grosjean e Kevin Ceccon, Adrian Quaife-Hobbs è il terzo re nella storia dell’Auto GP. In Gara 2 a […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/autogp-220712-01.jpg Curitiba, Gara 2: Quaife-Hobbs campione con il botto, bis di Pizzonia