Dopo quasi 11 anni esatti (vittoria nella F3000 Internazionale a Hockenheim), Antonio Pizzonia torna ad assaporare il gusto del successo: è accaduto in Gara 1 dell’Auto GP sul circuito di Curitiba.

Come già dimostrato ieri nelle prove libere, l’esperto brasiliano non ha faticato a trovare il feeling con la Lola-Zytek del team Ombra Racing, favorito dalla conoscenza del tracciato e dall’esperienza accumulata anche in Formula 1. Perfetto al via, “Jungle Boy” ha subito preso il comando e lo ha ceduto soltanto durante la finestra dei pit-stop.

Festa-titolo rinviata invece per Adrian Quaife-Hobbs: il britannico non ha vissuto la giornata ideale, con una brutta partenza in cui ha vanificato la pole-position. Scivolato al 4° posto, l’alfiere della Super Nova aveva presto risuperato Sergey Sirotkin, rimanendo poi incollato negli scarichi di Pal Varhaug. Le difficoltà di fissaggio della ruota posteriore destra nella sosta ai box lo hanno tagliato fuori dai giochi. Rientrato in pista ottavo, Quaife-Hobbs è risalito fino alla 6° piazza finale, tentando nelle fasi conclusive di sorpassare Chris van der Drift (5°).

Giungendo 2° al traguardo, Varhaug tiene così viva la speranza di aggiudicarsi il campionato. In realtà è soprattutto una questione matematica, visto che il norvegese è -64 dalla vetta, con 69 lunghezze ancora disponibili.

A completare il podio Sirotkin, che ha ritardato il più possibile il cambio gomme per provare il “colpaccio”, senza riuscirci. Dietro al russo ha chiuso l’olandese Daniel De Jong.

Appena 9 le auto al traguardo, con l’altro brasiliano Rafael Suzuki 7° davanti a Francesco Dracone e Michele La Rosa.

Subito ko Giuseppe Cipriani, che ha toccato le barriere al primo giro dopo un errore nella chicane provvisoria che precede l’ultima curva; incidenti anche per Sergio Campana e Max Snegirev.

Classifica

01. Antonio Pizzonia – Ombra Racing – 23 giri
02. Pal Varhaug – Virtuosi UK – +1.142
03. Sergey Sirotkin – Euronova Racing – +5.104
04. Daniel De Jong – Manor MP Motorsport – +17.299
05. Chris van der Drift – Manor MP Motorsport – +23.755
06. Adrian Quaife-Hobbs – +24.065
07. Rafael Suzuki – Ombra Racing – +33.184
08. Francesco Dracone – Virtuosi UK – +55.201
09. Michele La Rosa – MLR71 – +1:07.697

Ritirati

10. Max Snegirev – Campos Racing – 16 giri
11. Sergio Campana – Euronova Racing – 13 giri
12. Giuseppe Cipriani – Campos Racing – 0 giri


Stop&Go Communcation

Dopo quasi 11 anni esatti (vittoria nella F3000 Internazionale a Hockenheim), Antonio Pizzonia torna ad assaporare il gusto del successo: […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/autogp-210712-01.jpg Curitiba, Gara 1: Pizzonia vincitore in casa, festa rinviata per Quaife-Hobbs