All’Italian Baja 2013, gara di apertura dei campionati mondiale e italiano Cross Country Rally che si correrà a Pordenone, in Friuli, dal 14 al 17 marzo, tornerà in gara anche la Great Wall Hover curata dall’Erre Motors Team di Palermo, che proprio a Pordenone, l’anno scorso, fece il suo debutto ufficiale.

“Molte cose sono cambiate da allora”, racconta il presidente di Erre Motors, Riccardo Milazzo: “la vettura, infatti, è stata totalmente rivista e preparata per correre nuovamente in T1, cioè la serie principale dei campionati cross country, ma con l’ambizione di gareggiare per l’assoluto, anziché puntare “solo” alla vittoria di categoria”.

Facciamo un passo indietro. Nel 2012 la vettura, denominata Great Wall Hover 5 WRC, fu equipaggiata, in virtù degli accordi tra Great Wall e Mitsubishi (casa che fornisce le motorizzazioni per queste vetture), con un motore 3.2 a gasolio: propulsore potente, affidabile e molto utilizzato nelle gare off-road. Quest’anno invece è stata equipaggiata con un Mitsubishi V6 3.5 a benzina, un motore 24 valvole preparato appositamente per questa vettura dalla Monte Rally Engineering di Tornaco, in provincia di Novara.

In vent’anni di attività, il suo titolare, Massimiliano Monte, ha preparato veramente di tutto (“mi manca solo la Formula 1!”, racconta); ed è noto anche nel mondo del fuoristrada sportivo per aver a suo tempo curato lo spettacolare Mitsubishi Pajero del pilota friulano Montico (quinto assoluto all’Italian Baja 2007) e il prototipo Peugeot Rally Raid a suo tempo utilizzato dal vigevanese Benazzato.

“Rispetto al 2012”, spiega il preparatore, “la vettura è stata totalmente modificata. Per quanto riguarda la meccanica, oltre al motore abbiamo infatti sostituito il cambio, le sospensioni (ora sono delle Ohlins modificate un po’ negli agganci, ndr) e i freni (che ora hanno dischi da 3,30 e pinze Brembo sia davanti che dietro, ndr). Siamo però intervenuti anche su molte altre parti: per esempio, la vettura ora è più alta di 6 cm. e ha i pesi più sul posteriore che sull’anteriore (52 a 48, ndr): cosa che, per una macchina con motore davanti, non è davvero di poco conto”.

“È diventata una vera e propria auto da gara”, aggiunge Riccardo Milazzo, “che siamo sicuri ci sarà ben figurare, non soltanto nell’ambito del Campionato Italiano Cross Country Rally”.

Resta da dire che, a breve, verrà reso noto il programma 2013 di Great Wall Racing Italia.


Stop&Go Communcation

All’Italian Baja 2013, gara di apertura dei campionati mondiale e italiano Cross Country Rally che si correrà a Pordenone, in […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/mixage-070313-01.jpg Cross Country – All’Italian Baja torna in gara Great Wall Italia