Ben quarantadue vetture scenderanno in pista questo fine settimana a Misano per il nono e ultimo appuntamento 2013 della Coppa Italia. Record stagionale dunque battuto avendo superato i quaranta equipaggi che si sono sfidati in occasione della prova di Imola a maggio. In palio entrambi i titoli delle divisioni con i vincitori che potranno assicurarsi il relativo montepremi pari ad un corrispettivo di oltre cinquemila euro.

Nella 1° Divisione sarà una lotta a due con Riccardo De Bellis favorito sull’amico rivale Maurizio Fondi. Entrambi su Porsche 997 GT3 Cup non potranno sbagliare e sicuramente avere la meglio dei rivali di classe come Mengozzi, Mazzolini, Curti, Zardo/Guerra e Romani. Due i debutti su cui puntare lo sguardo con al via due vetture che saranno di certo protagoniste nel 2014.

Niccolo Nalio porterà al debutto nella serie la Megane V6 in configurazione trofeo con cui ha corso nel monomarca continentale Renault, mentre Nicola Marozzo la Mitsubishi Evo E1 Italia 3000 indiscussa protagonista già nelle gare di salita.

In pista anche Caramaschi (Bmw M3 24hr Special) Galbiati (Porsche 997 GT3 Cup My2011) e D’Aste con la sua vettura laboratorio Lotus Elise GT Cup anima del prossimo triennio dell’omonimo monomarca.

Trenta le vetture iscritte in 2° Divisione. In questo caso la lotta per il titolo è una questione a tre fra Enrico Bettera (Seat Leon Supercopa), il campione in carica Raffaele Gurrieri (Renault Clio E1 Italia) e Fabrizio Montali (Bmw 320 E1 Italia). Leggero vantaggio per Bettera a cui però potrebbe non bastare vincere la classe Leon Supercopa dove dovrà confrontarsi con i veloci debuttanti Tavano e Falessi e con i volti conosciuti di Cacciari, Ronda e Alborghetti.

Solo la vittoria invece serve sia a Gurrieri che a Montali che continueranno a sfidarsi in classe E1 Italia. Con loro in classe altre 8 vetture con dunque 20 punti in palio. In caso di loro vittoria dovranno sperare che Bettera non faccia altrettanto per poterlo scavalcare in classifica.

Nelle altre classi da sottolineare quattro Renault Clio con il giovanissimo figlio d’arte Giuseppe Montalbano alla sua primissima in gara, il rientro del Campione In carica CITS “Toby” già sicuro anche del titolo 2014, e il debutto della M3 3.2 con meccanica di serie di Meloni. Non mancheranno neanche le due Lotus già protagoniste negli ultimi tre appuntamenti con Crosa e Utzieri.


Stop&Go Communcation

Ben quarantadue vetture scenderanno in pista questo fine settimana a Misano per il nono e ultimo appuntamento 2013 della Coppa […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/Coppa-Italiaujgj.jpg Coppa Italia – In quarantadue a Misano per il gran finale