Anche nel 2011 il vincitore del titolo in Formula 2 avrà la possibilità di sostenere l’ambito test premio con la Williams di Formula 1. L’annuncio ufficiale è arrivataooggi da parte degli organizzatori della MotorSport Vision, che offriranno quindi l’opportunità di seguire le orme di Andy Soucek (nel 2009) e di Dean Stoneman, che ha ben figurato nelle prove riservate ai rookies sul circuito di Abu Dhabi, circa tre settimane fa.

“Siamo orgogliosi di poter proseguire questo legame con la F2. Il nostro obiettivo, da quando ci siamo imbarcati in questo progetto due anni fa, è stato quello di dare ai giovani piloti un terreno in cui coltivare le proprie capacità a costi ragionevoli”, ha dichiarato Adam Parr, presidente della Williams. Come noto il prestigioso team britannico è il fornitore dei telai nella serie patrocinata dalla FIA.

La grande novità è invece l’istituzione di un riconoscimento anche per il secondo e il terzo classificato, che potranno affrontare una sessione di prove al volante di una monoposto di GP2 Series. Nei ultimi test della categoria cadetta, andati in scena sempre ad Abu Dhabi, si è già visto a fine novembre il vicecampione (e figlio d’arte…) Jolyon Palmer, in azione per la iSport.

“La conferma del test con la Williams è un enorme attrattiva. Si tratta di un partner perfetto per noi”, ha commentato Jonathan Palmer, grande capo della categoria. “Con la GP2 consolidatasi come porta d’ingresso per la Formula 1, abbiamo ritenuto importante mettere a disposizione anche questa chance”.

I top 3 della graduatoria riceveranno inoltre la Superlicenza, requisito necessario per competere nei Gran Premi del massimo campionato automobilistico.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Anche nel 2011 il vincitore del titolo in Formula 2 avrà la possibilità di sostenere l’ambito test premio con la […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f2f2-131210-01.jpg Confermato il test a fine stagione con la Williams F1, per il 2° e 3° classificato prove in GP2