Il Premio Crono Sassari 2013 è di Omar Magliona. Il pilota quattro volte campione italiano prototipi della velocità in salita è stato premiato dall’associazione cronometristi intitolata a Mario Siddi nella prestigiosa cornice dell’aula magna dell’università di Sassari, location ricca di storia che nel weekend del 19 gennaio ha ospitato le più alte cariche militati e civili della provincia, né potevano mancare le rappresentanze regionali delle principali federazioni sportive, affiancate da tutti i presidenti delle associazioni cronometristiche della Sardegna.

In stretta collaborazione con il Comitato paralimpico, il premio, con cadenza biennale, celebra i successi, i gesti atletici e le azioni particolarmente significative nell’ambito dello sport isolano.

Già ottenuto il riconoscimento due anni fa, il campione sassarese è stato premiato dal delegato provinciale del Coni Lucio Masia alla presenza del presidente dell’associazione cronometristi Francesco Andria (come da foto allegata). Il tema dell’evento è stato illustrato da un graditissimo ospite, Luca Pancalli, presidente del Comitato italiano paralimpico, che con calore e passione ha illustrato a una platea particolarmente affollata una visione dello sport, per tutti e senza distinzione, atta al coinvolgimento di famiglie e istituzioni per centrare l’obiettivo di una vita più sana e migliore.

“I premi rappresentano un’importante gratificazione – ha dichiarato Magliona – e ripagano gli sforzi e l’impegno profuso a favore di uno sport di particolare enfasi. Mi sento grato e riconoscente verso l’asd Crono Sassari, che mi ha premiato per due edizioni consecutive. Ora l’obiettivo è confermarsi ancora ad alti livelli nell’automobilismo e per questo stiamo programmando nel minimo dettaglio la stagione 2014.”


Stop&Go Communcation

Il Premio Crono Sassari 2013 è di Omar Magliona. Il pilota quattro volte campione italiano prototipi della velocità in salita […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/01/magliona_premiato_a_sassari.jpg CIVM – Premio Crono Sassari a Omar Magliona