Dopo la trasferta tutta in difesa su un terreno tutt’altro che favorevole come la 47° Coppa Bruno Carotti, torna il momento di sognare per le Gloria. Anche se le prestazioni di Francesco Leogrande e Giovanni Angelini, coronate dal successo nelle rispettive classi dove le Gloria hanno monopolizzato entrambi i podi, hanno soddisfatto i tecnici di Cambiano considerando il tipo di percorso velocissimo e con una pendenza davvero impegnativa come quello del Terminillo, questa settimana sarà tutto un altro discorso nella ottava prova del Campionato Italiano Velocità Montagna.

Sul tracciato calabrese del Reventino l’obiettivo di Francesco Leogrande e della nuova Gloria C8P Evo 10 motorizzata Suzuki Hayabusa è di tornare nella zona nobile della classifica assoluta come ha già dimostrato di poter fare il pugliese nel corso nella stagione dove ha piazzato due fantastici quarti posti a Fasano e nella Trento-Bondone, sfiorando un podio che diverebbe storico, sia per un motore motociclistico che per una vettura di soli 1.400cc.

Un risultato che rappresenterebbe la ciliegina sulla torta di una stagione splendida che ha confermato le prestazioni “monstre” della Gloria C8P  che grazie alle sue qualità telaistiche riesce a mettersi alle spalle vetture ben più potenti e cosa più importante dal costo d’acquisto e di gestione doppi rispetti all’ultima nata di Cambiano. A dimostrarlo è anche la classifica di Francesco Leogrande, quarto nell’ assoluta del CIVM, terzo in quella di Gruppo ed in testa a punteggio pieno in quella di Classe.

Alfonso Liberi


Stop&Go Communcation

Dopo la trasferta tutta in difesa su un terreno tutt’altro che favorevole come la 47° Coppa Bruno Carotti, torna il […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/1021_resize3.jpg CIVM – Le Gloria all’assalto nella 12° Cronoscalata del Reventino