Archiviata la prima fantastica stagione completa di Gloria nel CIVM con ben 11 vittorie di classe e con il miglior risultato dell'ottavo posto assoluto alla Lima Abetone, Gloria ed il team satellite Autosport Sorrento tornato questo fine settimana nel Trofeo Italiano Velocità Montagna per la tredicesima edizione della Luzzi – Sambucina. Diverse saranno le novità partendo da ben cinque piloti di rango, di cui due al debutto con le vetture costruite nella factory di Cambiano, che porteranno in gara tutta la produzione Gloria, dalle B4 e B5 e B5-M motorizzate Yamaha e Suzuki fino ai prototipi C7P e C8P. Insieme a Giulio Molinaro e Domenico De Franco è confermato Francesco Leogrande. Il pugliese in questa stagione si è messo in luce nel Civm con ben due vittorie di classe ed un undicesimo posto assoluto nella cronoscalata del Redentino e sarà di supporto ai debuttanti Lorenzo Bindi e Giovanni Angelini andando a formare un team che all'esperienza e la velocità di Leogrande unisce le potenzialità di due tra i più limpidi talenti delle salite italiane. Per il ventottenne fasanese Giovanni Angelini salire a bordo della Gloria B5-M motorizzata con il Suzuki di 1000 cc è una nuova sfida dopo aver conquistato quest'anno il Trofeo Junior Marangoni a bordo di una Osella PA21 ed il campionato italiano velocità salita nel 2006 nella classe fino a 1600 gruppo N e nel 2003 nella classe fino a 1300 cc gruppo N.

Giovanni Angelini: "Ho già fatto un piccolo test con la vettura sul circuito di Sarno ieri e sono molto contento di come è andata. La macchina è divertentissima in pista e già mi sto adattando al motore motociclistico che bisogna tenere sopra gli ottomila giri per essere competitivi. Spero che vada tutto bene in Calabria e credo che questa gara sia un primo assaggio in ottica 2009".

Debutterà sul prototipo Gloria C7P motorizzato con il Suzuki di 1300 cc il ventinovenne Lorenzo Bindi. Il pistoiese dopo una importante esperienza kartistica che lo ha portato nel 1998 al quarto posto nel Campionato Europeo ICA ha corso prima nei Rally vincendo con una Peugeot 106 la sua zona, passando poi alle salite nel 2006 dove nel 2007 il CIVM con una Peugeot 106 gruppo A ha vinto la classe fino a 1600 cc.

Lorenzo Bindi: "Oggi ho preso per la prima volta contatto con la C7P provando sia con il cambio classico che quello al volante, preferendo quest'ultimo. Il test è andato subito molto bene e mi sono trovato subito a mio agio con la vettura. Per la Luzzi Sambucina vediamo perchè bisogna prendere le misure della 'strada' che è sempre diversa dalla pista, ma la macchina mi è piaciuta molto tanto che al 95% conto di correre la prossima stagione con Gloria nel CIVM".

Per Francesco Leogrande è il ritorno in Gloria dopo una stagione i cui più di una volta si è messo in luce nella parte alta della classifica assoluta. Il pugliese e in Calabria prender¨¤ il via con prototipo C8P che aveva già utilizzato nella Gubbio Madonna della Cima portando avanti lo sviluppo dell'ultima nata in casa Gloria.

Francesco Leogrande: "Sono contento perchè la macchina è molto agile e divertente da guidare e di migliorare ancora con lo sviluppo del motore per essere sempre più spesso nella parte alta della classifica assoluta. Per la gara di Luzzi sono molto fiducioso perchè il tracciato è lento e possiamo ambire ad un risultato importante".


Stop&Go Communcation

Archiviata la prima fantastica stagione completa di Gloria nel CIVM con ben 11 vittorie di classe e con il miglior […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/savoldi-gloria3.jpg CIVM – Cinque Gloria alla Luzzi Sambucina. Bindi e Angelini le new entry