Sempre più vivace il Campionato Italiano Prototipi che Domenica 20 luglio tornerà sul circuito toscano del Mugello per vivere il giro di boa con la 5^ prova stagionale. Start della corsa alle 14, sui 33 minuti più un giro. Qualifiche previste alle 13.40 di sabato 19 luglio, precedute venerdì da due turni di prove libere alle 11.35 e 16.30, mentre alle 19 si terrà il breefing.

In vetta alla classifica sono appaiati i due piloti delle Norma BME M20 BMW del Team WRC di classe CN4 affidate al comasco Davide Uboldi ed al vicentino Franco Ghiotto. Vincitore nel primo appuntamento al Mugello ed a Vallelunga il lariano, mentre il veneto si è imposto nella prova inaugurale a Monza ed a Magione. La concorrenza è agguerrita ma il tracciato fiorentino è congeniale alle Norma. Sotto i riflettori sarà la Lucchini Alfa Romeo curata da Audisio & Benvenuto del bolognese Marco Jacoboni, terzo in classifica, che saprà usare le doti velocistiche della vettura sul tracciato toscano, mentre il compagno di squadra Silvio Alberti aspetta di prendersi un riscatto con la sorte avversa. In gara ance una terza Lucchini A.R. affidata all’esperto bresciano Giuseppe Chiminelli. Il mestiere, la scorrevolezza del tracciato e la buona forma raggiunta dal motore BMW aiuteranno senz’altro la TIGA OMS BMW-Scuderia Star Service del romano Claudio Francisci, che proprio a maggio al Mugello ha iniziato la sua risalita, proseguita con il terzo posto a Magione. In credito con la dea bendata anche il calabrese laziale d’adozione Filippo Vita sempre in lotta per il vertice ma spesso limitato da qualche noia di troppo sulla sua Lucchini BMW. Prosegue lo sviluppo della nuova Promec completamente in carbonio motorizzata Alfa Romeo del romano Massimo Armetta, sempre più competitiva. Due nuove presenze sempre in classe CN4 con il fiorentino Armando Mangini in arrivo dalle esperienze in salita con la Formula 3000, adesso piloterà un’Osella PA 20, oltre all’esperto palermitano Michele Merendino che disporrà di una Lucchini P3 07 Alfa Romeo della Cipriani Motorsport, gemella a quelle del campano Giovanni Faraonio, finora alle prese con noie d’assetto, del sempre aggressivo ed ottimo tester bresciano Mirco Savoldi e del campano Toni Mastroberardino. Concorrenza in arrivo dalla Repubblica Ceca con Pavik Mikal, anche lui su Lucchini Alfa Romeo.

Lotta aperta anche in classe CN2 dove il giovane forlivese Jacopo Faccioni dovrà difendere il comando con la Ligier Honda della Scuderia NT, contro i sempre più pressanti attacchi del campano Maurizio Arfè su Osella PA 21/S Honda della Progetto Corsa, che proprio a maggio in Toscana ha ritrovato la giusta combattività salendo sul podio della gara. Compagni di colori di Arfè su vettura uguale, saranno il corregionale "Leo" ed Antonio Beltratti. Al via ci saranno altri due giovanissimi come il comasco della Biotec Sport Filippo Ponti ed il fiorentino Marco Cencetti, al via con la Norma M20 Honda – Target con la quale ha vinto a Magione, che sembra aver preso molto gusto sui prototipi dopo l’esordio stagionale con 3° posto a maggio sulla Ligier. Al Mugello sarà nuovamente della partita anche il bolognese Walter Margelli sulla Lucchini Honda della PAI Tecnosport, pilota esperto ed avversario scomodo per molti. Altra Norma – Target per un altro giovanissimo toscano in sicura ricerca di riscatto come Lorenzo Scotti. Fiducioso dopo il podio di classe a Magione il bresciano Ivan Bellarosa, capofila dell’Avelon Formula su Ligier Honda, che al Mugello avrà in squadra anche il giovane laziale Gianluca Carboni. Nelle fila della Scuderia NT arriva la laziale Marika Diana, in cerca di riscatto sulla Ligier Honda dopo un avvio di stagione un po’ in salita. In classe CN3 questa volta due le Lucchini Alfa Romeo al via per altrettanti inossidabili ed esperti piloti come Giuseppe Carlo "Joe" Castellano ed Antonio Vallebona.


Stop&Go Communcation

Sempre più vivace il Campionato Italiano Prototipi che Domenica 20 luglio tornerà sul circuito toscano del Mugello per vivere il […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/sportgtGhiotto-Uboldi5.jpg CIP – Mugello preview: “Spareggio” in vista fra Uboldi e Ghiotto