La stagione con più partecipanti al Campionato Italiano Prototipi sta preparandosi per il gran finale. A Varano questo fine settimana si sconterà la sesta tappa di un calendario che ne prevede complessivamente nove. E’ un confronto aperto quello che si sta assistendo per la corona tricolore, nel quale nessuno dei pretendenti è riuscito ad assestare il colpo decisivo.

Il piemontese della WRC Marco Didaio, al volante della Norma BMW CN4, ed il milanese Fabio Francia, sulla Osella PA 21 Honda CN2 schierata da Progetto Corsa, sono i piloti che si sono spartiti le affermazioni nelle ultime quattro gare affrontate, ma al comando della generale è Raffaele Giammaria. Forte dell’unica vittoria conseguita nella gara di Adria ad inaugurare la stagione tricolore, il trentenne laziale al volante Norma M20 motorizzata Honda di classe CN2, divisione dei motori 2000 cc della quale è il leader, può sommare una maggiore continuità nei piazzamenti entro le posizioni della top five rispetto i concorrenti, dei quali dovrà gioco forza arginare l’attacco. E’ invece la vittoria a mancare al lombardo Davide Uboldi, con la Lucchini BMW CN4, e tenerlo in seconda piazza alle spalle del pilota di Civitavecchia, vantando due terzi, due quarti ed un settimo posto e solo sei lunghezze di ritardo dalla vetta. Il comasco con la biposto del costruttore mantovano si sta togliendo delle relative soddisfazioni con il primato nella Classe CN4, riservata ai prototipi spinti da propulsori da 3 litri. Dal canto loro, Didaio e Francia, con le ultime affermazioni hanno ricondotto la stagione su prestazioni più competitive, andando a collocarsi rispettivamente in quarta e quinta posizione ma perfettamente in corsa per il titolo. Del pacchetto di mischia per l’alloro finale, i primi quattro classificati sono racchiusi nel ristretto computo di dieci punti, rischia di non entrarci l’aretino Michele Serafini, quinto con la Osella PA 21 Honda a meno ventisei dal primatista. Raccolti in testa alla classifica in soli dieci punti, Giammaria, Uboldi, Didaio e Francia saranno quindi i protagonisti di un finale di stagione incandescente, nel quale anche lo stesso Filippo Francioni con la Lucchini P2 Honda giocherà probabilmente un delicato ruolo nella lotta finale al titolo. Il plurititolato senese punta a ritornare nuovamente in pista dopo i due secondi posti guadagnati nelle due tappe che hanno segnato al Mugello il suo rientro nella serie tricolore. Combattuta e per questo interessante anche la classe CN3, dove al primo porto si è installato il portacolori del Team Cipriani, Gianluca De Crescenzo con la Lucchini P3 92 Alfa Romeo, autore di due affermazioni ed altrettanti piazzamenti al secondo posto; in CN1, la più "piccola" delle categorie presenti, è Antonio Beltratti il capo classifica al volante della Osella PA 21 J Honda nei colori della Progetto Corsa

Nella foto, Marco Didaio


Stop&Go Communcation

La stagione con più partecipanti al Campionato Italiano Prototipi sta preparandosi per il gran finale. A Varano questo fine settimana […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/didaio23.jpg Cip: Giammaria, Uboldi, Didaio e Francia pronti alla battaglia