Ormai è indubbiamente uno dei principali protagonisti della Superleague Formula. La definitiva consacrazione per Chris van der Drift è arrivata a Zolder, dove è riuscito ad aggiudicarsi la prima pole-position, la prima vittoria nella cosiddetta Feature Race (ossia Gara 1, senza inversione di griglia) e ha sfiorato il terzo successo consecutivo nella Super Finale.

“È stato bello trasformare la pole in un successo”, ammette il neozelandese. “Quando parti davanti a tutti sei già a metà dell’opera, ma bisogna completare il lavoro. È un risultato fantastico che ci ha permesso di ottenere altri punti importanti”. L’alfiere dell’Olympiacos ha avuto qualche preoccupazione soltanto nel finale, quando Maria de Villota non ha agevolato il proprio doppiaggio. “Sono stato un po’ bloccato alle sue spalle e temevo che Davide (Rigon, ndr) mi avrebbe sorpassato, ma ho sfruttato uno dei push to pass che avevo conservato”.

8° in Gara 2, van der Drift si è poi arreso allo stesso Rigon in Super Finale, pagando dazio per una partenza non ottimale. “Alla prima curva sono stato forse troppo cauto e Davide mi ha infiliato all’interno. Eravamo i due piloti più forti del week-end, non c’erano chances per riprendermi la posizione”, ammette. “Sono comunque molto felice, e aspetto con impazienza Brands Hatch. È una pista che mi piace tantissimo e dove ho già avuto modo di cimentarmi in passato”.

Proprio Rigon, che giocava “in casa” difendendo i colori dell’Anderlecht, si è aggiudicato la mini manche da 5 giri mettendo in cassaforte altri 100 mila euro, dopo quelli conquistati ad Assen. “Ho fatto una partenza fantastica e mi sono trovato subito al comando. È stato davvero un bel week-end, voglio ringraziare tutto il team”, commenta il corridore vicentino. “In Gara 1 perdevo nelle curve più veloci e non ho così potuto infastidire van der Drift, anche se forse il mio ritmo era leggermente migliore”.

La sfida è ora rinnovata per il round in terra britannica del 1° agosto: “Non conosco Brands Hatch. So soltanto che è un tracciato impegnativo e che sarà fondamentale scoprirlo nelle prove libere per trovare un buon set-up. Non credo comunque che possa essere un problema”, ha affermato Rigon.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Ormai è indubbiamente uno dei principali protagonisti della Superleague Formula. La definitiva consacrazione per Chris van der Drift è arrivata […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/slfslf-190710-011.jpg Chris van der Drift e Davide Rigon i più competitivi nel week-end di Zolder. Sfida rinnovata per Brands Hatch