Conclusa la sua prima edizione, la Formula Pilota China nello scorso week-end si è ripresentata ancora sul circuito di Sepang per un appuntamento extracampionato che ha visto al via sette concorrenti, denominato “Master Final”: a trionfare è stato Jordan Oon, alfiere della Eurasia Motorsport.

Il suo compagno di squadra Aaron Chang ha ottenuto la pole-position nelle qualifiche del venerdì mattina, dopo essersi subito messo in evidenza nei due turni di prove libere. Con il tempo di 2:06.545, Chang ha preceduto Oon di quasi tre decimi; in terza posizione, molto più lontano, il cinese Sun Zheng.

Le forti piogge cadute nel pomeriggio hanno costretto gli organizzatori a spostare Gara 1 alle 8:30 di sabato. La prima manche è stata un vero e proprio duello tra i portacolori del team Eurasia, con Chang che ha difeso con i denti la leadership fino al traguardo, precedendo Oon.

A completare il podio il driver di nazionalità statunitense David Cheng, il quale ha approfittato della lotta tra Sun e Natasha Seatter per balzare proprio all’ultimo giro in terza piazza. La lady malese, colpevole di aver mandato in testacoda l’avversario, è stata punita con 30″ di penalità.

Classifica Gara 1

01. Aaron Chang – Eurasia Motorsport – 8 giri
02. Jordan Oon – Eurasia Motorsport – +0.534
03. David Cheng – Super License – +45.582
04. Zheng Sun – Super License – +45.891
05. Natasha Seatter – Eurasia Motorsport – +1:01.810
06. Patrice Bonzom – Audax PS Racing – +1:04.768
07. Stefano Montesi – Audax PS Racing – +1:45.303

Gara 2, disputata alle 10:15, ha visto partire affiancate in prima fila ancora Chang e Oon, in virtù dei migliori giri della corsa precedente. Alla 2° tornata, tuttavia, Chang ha commesso un errore decisivo finendo nell’erba: questo ha consentito a Oon di prendere la vetta e di involarsi verso la bandiera a scacchi. L’australiano si è così aggiudicato la vittoria dell’evento, precedendo la macchina gemella. Terzo classificato Cheng, subito competitivo al volante della Tatuus di F.Abarth.

Classifica Gara 2

01. Jordan Oon – Eurasia Motorsport – 12 giri
02. Aaron Chang – Eurasia Motorsport – +14.587
03. David Cheng – Super License – +28.105
04. Zheng Sun – Super License – +32.553
05. Stefano Montesi – Audax PS Racing – +42.160
06. Natasha Seatter – Eurasia Motorsport – +42.759
07. Patrice Bonzom – Audax PS Racing – +1:00.707

Sul tracciato malese era in azione anche in gentleman italiano Stefano Montesi (classe 1968), giunto al 5° posto e già visto ad agosto nel round di Shanghai.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Conclusa la sua prima edizione, la Formula Pilota China nello scorso week-end si è ripresentata ancora sul circuito di Sepang […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/fabarth-081211-01.jpg China – Jordan Oon vince la “Master Final” a Sepang