Fino ad ora, decisamente un ottimo debutto quello da titolare di Danny Watts in A1 Grand Prix: il pilota britannico, dopo la seconda fila conquistata per la prima manche, è addirittura riuscito ad aggiudicarsi la pole-position valida per la Feature Race, grazie al tempo (1'15.325) messo a segno sul finire del primo segmento. Curiosamente è in questa frazione che i primi tre hanno marcato il proprio riferimento principale, senza riuscire a migliorarsi nella fase successiva, nella quale comunque Watts si è confermato il più veloce.

Alle spalle dell'alfiere del team Gran Bretagna troviamo un ancora velocissimo Adam Carroll e Filipe Albuquerque, rispettivamente a 31 e 75 millesimi. Un dato che la dice lunga su quanto sia stata tirata l'azione in pista, come del resto sta accadendo dall'inizio del week-end qui a Chengdu. In quarta posizione c'è lo svizzero Neel Jani, seguito da un terzetto davvero ravvicinato formato da Adrian Zaugg, Fairuz Fauzy (in recupero) e Clivio Piccione. Ha perso invece terreno Robert Doornbos, quasi poleman per la Sprint Race: l'olandese è infatti ottavo.

Risale Marco Andretti, undicesimo, mentre Nicolas Prost ha compromesso il proprio ruolino personale andando a sbattere all'inizio della seconda fase: il francese, cercando di superare un avversario più lento, ha oltrepassato il limite dell'asfalto perdendo il controllo della propria vettura, chiudendo perciò appena dodicesimo, mentre la sessione è stata sospesa per circa due minuti. Nel finale qualche brivido lo ha regalato anche Narain Karthikeyan, poi sedicesimo. Buon recupero del Messico, con David Garza 14esimo nonostante i pochissimi chilometri alle spalle.

Il nostro Edoardo Piscopo, reduce dall'incidente nel prima parte delle Qualifiche 1 dovuto al cedimento di un componente dello sterzo, non è riuscito questa volta ad andar oltre la penultima piazza, battendo solamente il coreano Jin-Woo Wang.

Appuntamento a domani quindi, con la partenza della Sprint Race prevista per le 11:00 locali (le 4:00 in Italia).

Jacopo Rubino

Classifica

01. Gran Bretagna – Danny Watts – 1'15.325
02. Irlanda – Adam Carroll – +0.031
03. Portogallo – Filipe Albuquerque – +0.075
04. Svizzera – Neel Jani – +0.296
05. Sudafrica – Adrian Zaugg – +0.622
06. Malesia – Fairuz Fauzy – +0.638
07. Monaco – Clivio Piccione – +0.691
08. Olanda – Robert Doornbos – +0.799
09. Australia – John Martin – +0.964
10. Brasile – Felipe Guimares – +1.078
11. Stati Uniti – Marco Andretti – +1.232
12. Francia – Nicolas Prost – +1.279
13. Libano – Daniel Morad – +1.377
14. Messico – David Garza – +1.660
15. Nuova Zelanda – Chris Van Der Drift – +1.851
16. India – Narain Karthikeyan – +1.893
17. Cina – Ho-Pin Tung – +1.974
18. Indonesia – Satrio Hermanto – +2.434
19. Italia – Edoardo Piscopo – +2.520
20. Corea del Sud – Jin-Woo Wang – +3.550


Stop&Go Communcation

Fino ad ora, decisamente un ottimo debutto quello da titolare di Danny Watts in A1 Grand Prix: il pilota britannico, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/a1gpA1GP0811083.jpg Chengdu, Qualifiche 2: Danny Watts in pole al debutto con la Gran Bretagna