Sarà Adam Carroll a scattare domani dalla pole-position nella Sprint Race di Chengdu, teatro del secondo appuntamento stagionale della A1 Grand Prix. Al termine della prima fase di qualifica, quella che appunto stabilisce la griglia per la gara breve, è stato infatti l'irlandese a segnare il miglior tempo, dopo essersi rivelato già molto competitivo nelle prove libere del mattino. Carroll ha fermato i cronometri sull'1'15.423 nei frangenti conclusivi della Q1, strappando per 69 millesimi la vetta a Robert Doornbos, il quale pochi istanti prima si era issato a sua volta in vetta.

Un momento rivelatosi fondamentale, visto che il secondo segmento è stato cancellato per via dell'uscita di pista che ha avuto come protagonista il nostro Edoardo Piscopo. Non un errore, ma un problema tecnico quello che ha scatenato l'episodio: a causa delle sconnessioni che caratterizzano il cittadino cinese, si è verificato il cedimento di un componente dello sterzo. Il ritardo accumulatosi nel riportare ai box la monoposto italiana da parte dei commissari ha convinto gli organizzatori a considerare definitiva la classifica della Q1, con il pilota romano che prenderà il via dalla 15esima posizione.

Prima fila Irlanda-Olanda dunque, con Neel Jani subito alle spalle per la Svizzera e affiancato da Danny Watts, al debutto da titolare tra le fila britanniche e quindi anche alla prima qualifica in A1GP. Ottimo quinto posto per Filipe Albuquerque (Portogallo), seguito da Nicolas Prost e Adrian Zaugg. Bene inoltre il neozelandese Chris Van Der Drift, ottavo, riuscito a mettersi alle spalle Narain Karthikeyan e Clivio Piccione, portacolori di India e Monaco che vanno a completare la top-ten.

La Malesia, in cima alla generale (a pari punti con la Francia), non è andata oltre la 14esima piazza; Marco Andretti, all'esordio nella World Cup of Motorsport come alfiere degli Stati Uniti, è invece solo sedicesimo, precedendo il Messico, "work in progress" con David Garza, e la Cina. Il team di casa fino ad ora non è riuscito a brillare, incapace di trovare un assetto adeguato alle esigenze di Ho-Pin Tung.

Jacopo Rubino

Classifica

01. Irlanda – Adam Carroll – 1'15.423
02. Olanda – Robert Doornbos – +0.069
03. Svizzera – Neel Jani – +0.260
04. Gran Bretagna – Danny Watts – +0.376
05. Portogallo – Filipe Albuquerque – +0.701
06. Francia – Nicolas Prost – +0.741
07. Sudafrica – Adrian Zaugg – +0.845
08. Nuova Zelanda – Chris Van Der Drift – +1.082
09. India – Narain Karthikeyan – +1.130
10. Monaco – Clivio Piccione – +1.371
11. Australia – John Martin – +1.631
12. Brasile – Felipe Guimares – +1.708
13. Libano – Daniel Morad – +1.720
14. Malesia – Fairuz Fauzy – +1.748
15. Italia – Edoardo Piscopo – +1.865
16. Stati Uniti – Marco Andretti – +2.014
17. Messico – David Garza – +2.602
18. Cina – Ho-Pin Tung – +2.703
19. Indonesia – Satrio Hermanto – +4.056
20. Corea del Sud – Jin-Woo Wang – +4.679


Stop&Go Communcation

Sarà Adam Carroll a scattare domani dalla pole-position nella Sprint Race di Chengdu, teatro del secondo appuntamento stagionale della A1 […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/a1gpA1GP0811082.jpg Chengdu, Qualifiche 1: Carroll strappa la pole a Doornbos, Piscopo out tecnico