Questa notte, alle 03.45, prenderà il via l’A1GP Chengdu (Cina), seconda tappa della stagione 2008/09 dell’A1GP World Cup of Motorsport. I primi a scendere in pista nel weekend cinese saranno i rookies, fermi nell’A1GP Zandvoort del mese scorso a causa delle leggi locali sull’inquinamento acustico che avevano costretto gli organizzatori a non inserire nel programma della corsa olandese la sessione riservata ai piloti debuttanti. Le prove dei rookies si articoleranno in 2 sessioni, intervallate da una pausa di 20 minuti: la prima si terrà dalle 10.45 alle 11.15, la seconda dalle 11.35 alle 12.05 (ora locale). Al volante dell’A1 Team Italy ci sarà il sammarinese Christian Montanari, ammesso a correre sulla monoposto azzurra perché, come da regolamento A1GP, ha parenti italiani in linea diretta (la regola è valida fino al terzo grado).

«Torno a guidare una monoposto dopo 2 anni – ricorda Montanari – il mio unico pensiero è correre le due sessioni rookies per prendere confidenza con la vettura. Ho girato a piedi la pista per studiarla; fino alla curva 3 è molto lenta, poi c’è una parte veloce con un mix di curve a esse. Nei giorni scorsi ha piovuto e il tracciato si è sporcato di terra e fango; oggi è uscito il sole, speriamo che il bel tempo regga».

Un altro commento al tracciato cinese, ricostruito recentemente, arriva da Piercarlo Ghinzani, patron della squadra azzurra: «Quando si corre su una pista nuova, il maggior problema per i tecnici è valutare le ovalizzazioni, i jumping della macchina. Una parte del tracciato è stata costruita ex novo, l’altra è precedente alla ristrutturazione; per i team, la difficoltà principale sarà preparare una vettura adatta alle diverse condizioni dei due settori del circuito: dovranno calcolare le altezze da terra e la flessibilità nella regolazione delle sospensioni».

«La nuova monoposto A1GP "Powered by Ferrari" – aggiunge Ghinzani – è più veloce di circa 1.5 sec/km di quella che usavamo l’anno scorso e garantisce prestazioni molto simili a quelle di una Formula 1. La vettura è estremamente performante, ci possiamo aspettare grandi risultati dal prossimo gran premio».

Nelle Sprint e Feature Race di domenica prossima, l’A1 Team Italy tornerà a schierare come prima guida il romano Edoardo Piscopo, fermo nell’esordio di Zandvoort per gli impegni in F3.

Nella foto, Christian Montanari


Stop&Go Communcation

Questa notte, alle 03.45, prenderà il via l’A1GP Chengdu (Cina), seconda tappa della stagione 2008/09 dell’A1GP World Cup of Motorsport. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/a1gpIMG_6524bassa-2.jpg Chengdu – preview: Il Team Italy pronto alla sfida. Attesa e curiosità nel rientro di Montanari in monoposto