A spuntarla in una seconda sessione di qualificazione tormentata ed anomala è stato il lituano Kazim Vasiliauskas, che domani quindi scatterà dalla pole position. Il turno di qualifica è stato interrotto da una lunga bandiera rossa causata da un brutto incidente di Parthiva Sureshwaren, che ha bloccato le danze proprio nel più bello.

Solo due infatti i minuti a disposizione per i piloti per migliorare i proprio tempi, col conseguente caos scatenatosi in pista. Ad approfittarne, oltre al lituano, anche Philipp Eng e Tom Gladdis, ottimi secondo e terzo. Jolyon Palmer, Will Bratt e Dean Stoneman hanno continuato la classifica, col britannico costretto ad abortire il proprio miglior riferimento proprio a causa dell’esposizione della bandiera. Nicola De Marco, Armaan Ebrahim e Mihai Marinescu hanno completato la top ten.

Dispersi nelle retrovie Benjamin Bailly e Jack Clarke. Ancora in grossa difficoltà Plamen Kralev.

Classifica completa

01. Kazim Vasiliauskas – 1:16.061
02. Philipp Eng – 1:16.137
03. Tom Gladdis – 1:16.164
04. Sergey Afanasiev – 1:16.237
05. Jolyon Palmer – 1:16.317
06. Will Bratt – 1:16.351
07. Dean Stoneman – 1:16.385
08. Nicola De Marco – 1:16.487
09. Armaan Ebrahim – 1:16.562
10. Mihai Marinescu – 1:16.608
11. Ivan Samarin – 1:16.763
12. Benjamin Lariche – 1:16.814
13. Benjamin Bailly – 1:16.888
14. Jack Clarke – 1:16.989
15. Natalia Kowalska – 1:17.282
16. Parthiva Sureshwaren – 1:17.569
17. Ricardo Teixeira – 1:17.734
18. Julian Theobald – 1:17.771
19. Plamen Kralev – 1:18.473


Stop&Go Communcation

A spuntarla in una seconda sessione di qualificazione tormentata ed anomala è stato il lituano Kazim Vasiliauskas, che domani quindi […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f2ddk1016ap1111.jpg Brands Hatch – Qualifica 2: Bandiera rossa, Vasiliauskas ne approfitta e va in pole. Brutta botta per Sureshwaren