Spezzando una lunga serie negativa, Philipp Eng torna a vincere in Formula 2. Il pilota austriaco si è infatti imposto in Gara 2 sul circuito di Brands Hatch, ottenendo il terzo centro del 2010 dopo quelli di Silverstone e Marrakech. Un risultato propiziato dal ritiro del poleman Kazim Vasiliauskas, che fino al 9° giro stava letteralmente dominando la corsa con circa 5″ di vantaggio sullo stesso Eng, scattato al suo fianco dalla prima fila.

A causa di problemi al cambio, il lituano era dapprima uscito di pista alla curva Surtees, per poi doversi arrendere definitivamente, lasciando la strada spianata agli avversari. Eng ha quindi resistito fino al traguardo alla pressione del rientrante Tom Gladdis, che ha cercato fino alla fine di ottenere il suo primo trionfo in questa categoria. Gladdis in precedenza aveva scavalcato Dean Stoneman, protagonista di un clamoroso contatto con Jolyon Palmer alla staccata in fondo al rettilineo principale dopo appena 3 tornate.

Palmer, trovatosi all’esterno della traiettoria, si è insabbiato senza riuscire a ripartire. Un episodio determinante per la caccia al titolo, con lo stesso Stoneman adesso in vetta alla classifica generale con 10 punti di vantaggio. L’inglese aveva forse il ritmo per giocarsi anche il gradino più alto del podio (non a caso ha segnato il best lap), e nel finale ha pure tentato di risuperare con determinazione Gladdis, senza però riuscirci e rischiando grosso in un ruota a ruota con il connazionale. Per lui, in ogni caso, una domenica chiave nella sua stagione.

4° posto per un altro driver di casa, Will Bratt, seguito dal nostro Nicola De Marco, buon 5° resistendo all’avvicinarsi del russo Sergey Afanasiev, che nelle fasi iniziali aveva scavalcato con una bella manovra. Il russo ha peraltro recuperato terreno dopo un largo alla curva Hawthorn al primo giro, quando era in lotta con Palmer. Poco da registrare nelle retrovie, al di là di una escursione nella ghiaia di Ricardo Teixeira durante la bagarre con il debuttante Julian Theobald. In top giungono anche Marinescu, Ebrahim, Clarke e Samarin, mentre non ha brillato neppure oggi il belga Benjamin Bailly, soltanto 12°.

Prossima tappa fra due settimane a Brno, in Repubblica Ceca.

Classifica

01. Philipp Eng – 24 giri
02. Tom Gladdis – +0.545
03. Dean Stoneman – +3.150
04. Will Bratt – +8.267
05. Nicola De Marco – +12.041
06. Sergey Afanasiev – +12.843
07. Mihai Marinescu – +13.733
08. Armaan Ebrahim – +14.728
09. Jack Clarke – +15.982
10. Ivan Samarin – +21.154
11. Benjamin Lariche – +21.594
12. Benjamin Bailly – +21.765
13. Natalia Kowalska – +33.426
14. Parthiva Sureshwaren – +45.566
15. Plamen Kralev – +46.479
16. Ricardo Teixeira – +46.922
17. Julian Theobald – +1:03.707

Ritirati

18. Kazim Vasiliauskas – 9 giri
19. Jolyon Palmer – 3 giri

In campionato


Stop&Go Communcation

Spezzando una lunga serie negativa, Philipp Eng torna a vincere in Formula 2. Il pilota austriaco si è infatti imposto […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f2f2-180710-011.jpg Brands Hatch – Gara 2: Eng torna al successo, Palmer ko dopo un clamoroso contatto con Stoneman