Chiusa la parentesi negli Stati Uniti, dove si è cimentato nella F.Atlantic ottenendo pure tre arrivi a podio, Borja Garcia torna a distanza di un anno nella Superleague Formula. Nel 2008 il pilota spagnolo era stato il portacolori del Siviglia, aggiudicandosi addirittura il successo in Gara 2 a Donington Park, nel week-end che inaugurò la storia della categoria.

Garcia guiderà ora la vettura dello Sporting Lisbona (gestita dal team Reid Motorsport), con l'opportunità di mettere a frutto un bagaglio agonistico di tutto rispetto, comprendente inoltre le partecipazioni in GP2 e World Series by Renault.

"Sono molto contento del mio rientro in Superleague", ha commentato il 26enne iberico. "Sarà la mia seconda stagione qui, e mi troverò conto a degli avversari davvero forti, alcuni dei quali addirittura con precedenti in F1. Non so dire cosa potremo ottenere, ma mi auguro di poter avere le idee più chiare dopo il primo round".

"Il mio obiettivo è ottenere qualche successo per lo Sporting Lisbona, e magari conquistare il titolo come regalo per i tifosi", ha aggiunto Garcia.

A ormai meno di 48 ore dalle prime prove libere a Silverstone, i sedili non ancora resi ufficiali rimangono tre: quelli di Flamengo, Atletico Madrid e di un terzo club del quale non è stata svelata ancora l'identità.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Chiusa la parentesi negli Stati Uniti, dove si è cimentato nella F.Atlantic ottenendo pure tre arrivi a podio, Borja Garcia […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/slfslf-310310-01.jpg Borja Garcia torna in Superleague Formula con lo Sporting Lisbona: “Le nostre chances? Vedremo dopo la prima gara”