Sono 221 gli iscritti al 7° Autoslalom Città di San Piero Patti che, domani dalle 14.30 alle 20, effettueranno le operazioni di verifica che si terranno proprio nel centro della caratteristica cittadina nel cuore dei Monti Nebrodi. Un’intera comunità coinvolta dall’evento sportivo dell’anno considerata occasione unica di spettacolo motoristico per vedere all’opera i migliori assi del volante specialisti delle corse tra i birilli. In sole 5 edizioni la gara voluta dalla Sicilia Promotion coordinata dall’instancabile Filippo Ardiri ed organizzata con massima professionalità dal palermitano Team Palikè, ha meritato la massima titolazione tricolore e per il secondo anno è stata annoverata tra le migliori 12 corse d’Italia. Dopo le verifiche la serata sampietrina continuerà con delle iniziative di intrattenimento tradizionalmente organizzate in onore della folla di appassionati, sostenitori, addetti ai lavori e piloti, che invade San Piero Patti durante la due giorni motoristica. Si potranno inoltre, degustare specialità locali e poi partecipare al tradizionale "Pasta Party".

Già da domani sarà possibile ammirare i bolidi che domenica 8 luglio daranno vita alla 6^ gara di Campionato Italiano Slalom sui 4 Km di percorso vario ed impegnativo con le sue 17 postazioni di rallentamento. Come consuetudine curato nei dettagli l’aspetto sicurezza sul tracciato con i numerosi commissari di percorso, i mezzi soccorso, la completa copertura radio ed il fondamentale apporto delle Forze dell’Ordine, per garantire lo svolgimento della corsa nella piena serenità, il tutto sotto la direzione del palermitano Marco Cascino. L’intero tracciato, compreso il parco chiuso posto dopo il traguardo ed il paddock, allestito alle porte di San Piero Patti in prossimità della partenza, saranno coperti da adeguata amplificazione con commento della gara in tempio reale. Ad Infuocare il pubblico che assiepa i lati del tracciato ci penserà il faentino Riccardo Errani con gli oltre 500 cavalli della sua Lancia Delta Erre 20 Proto, con la quale abitualmente frequenta le esibizioni di drifting, le evoluzioni con guida continuamente di traverso. Il pilota romagnolo protagonista delle scene del campionato del Mondo Rally, avrà lo speciale ruolo di spettacolare apripista.

Alle 9 di domenica 8 luglio la parola passerà ai motori ed ai cronometri per le tre manche di gara. Una sfida tutta da vivere, ad iniziare dai 18 pretendenti alla vetta della classifica della classe riservata alle vetture sport prototipo, dove spiccano i nomi del trapanese Andrea Raiti, quest’anno già vincitore di molte competizioni con la sua GMG, come il calabrese Salvatore Piria al volante della Ermolli motorizzata Suzuki Hyarbusa, il catanese Domenico Polizzi su Avrio Elia Honda, Andrea Chiavenuto al volante della vettura che porta il suo nome con propulsore Hyarbusa, il campano di Sorrento Luigi Vinaccia ed il molisano Fabio Emanuele vincitore della gara nel 2006, entrambi su Osella PA 9/90. Tra le vetture del gruppo prototipo fino a 2000 attenzione sul catanese Giovambattista Motta e la sua Fiat 126 motorizzata Alfa Romeo. Sono 17 le piccole e nervose vetture con motore di derivazione motociclistica, dove tra gli altri vanno ricordati i catanesi Giuseppe Spoto, Rosario Miano e Salvatore Lo Re, tutti su Fiat 126 motorizzate Suzuki, i messinesi Andrea Cuomo su Golf con motore Suzuki e Salvatore Giunta con la Citroen AX Sport motorizzata Kawasaki.

Alle 17 di domenica 8 luglio, in piazza Duomo a San Piero Patti, la cerimonia di premiazione concluderà il 6° appuntamento della massima serie tricolore slalom.


Stop&Go Communcation

Sono 221 gli iscritti al 7° Autoslalom Città di San Piero Patti che, domani dalle 14.30 alle 20, effettueranno le […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/50X70-AUTOSLALOM.jpg Autoslalom: Ben 221 iscritti al 7