Alla fine ci siamo: la stagione 2011 di Superleague Formula (quest’anno denominata “Nations Cup”) è cominciata. Il primo appuntamento della stagione sul circuito di Assen vede al via 14 monoposto, ma soltanto sei di queste portano i colori di un club di calcio. Per giunta manca ancora all’appello il Giappone, la cui monoposto, affidata al britannico Duncan Tappy, non è ancora pronta a scendere in pista.

A ottenere il miglior tempo nel primo turno di prove libere è stato il driver di casa Yelmer Buurman, autore del crono di 1:25.564. L’alfiere del PSV Eindhoven ha preceduto per quasi mezzo secondo Neel Jani, che veste la casacca dell’Anderlecht campione in carica.

A seguire troviamo Craig Dolby e l’altro idolo locale Robert Doornbos. La classifica prosegue con Frederic Vervisch, John Martin, Tristan Gommendy e Filip Salaquarda, unico debuttante assoluto al via per lo Sparta Praga.

Alle spalle del ceco si sono piazzati Antonio Pizzonia, Earl Bamber, Andy Soucek e la lady Maria de Villota. Fanalino di coda il cinese Ho-Pin Tung, riuscito a percorrere soltanto pochi giri.

Nel pomeriggio il secondo turno di prove.

Classifica

01. Yelmer Buurman – PSV Eindhoven – 1:25.564
02. Neel Jani – Anderlecht – 1:25.966
03. Craig Dolby – Inghilterra – 1:26.170
04. Robert Doornbos – Olanda – 1:26.336
05. Frederich Vervisch – Lussemburgo – 1:26.572
06. John Martin – Australia – 1:26.648
07. Tristan Gommendy – Bordeaux – 1:26.699
08. Filip Salaquarda – Sparta Praga – 1:27.333
09. Antonio Pizzonia – Brasile – 1:27.571
10. Earl Bamber – Nuova Zelanda – 1:27.683
11. Andy Soucek – Galatasaray – 1:27.705
12. Maria de Villota – Atletico Madrid – 1:29.503
13. Ho-Pin Tung – Cina – 1:29.734


Stop&Go Communcation

Alla fine ci siamo: la stagione 2011 di Superleague Formula (quest’anno denominata “Nations Cup”) è cominciata. Il primo appuntamento della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/slfslf-030611-01.jpg Assen, Libere 1: Buurman fa gli onori di casa, 13 piloti al via