Seguendo il cambiamento messo in atto dalla Formula 1 (e successivamente da WTCC e WRC), anche la Formula 2 adotta un nuovo sistema di punteggio per la stagione 2010. La notizia è arrivata al termine del meeting del World Motor Sport Council tenutosi oggi in Bahrain, alla vigilia del primo Gran Premio della categoria regina.

Al vincitore di ogni manche quest'anno andranno quindi 25 lunghezze, con la zona punti estesa fino al decimo posto seguendo la sequenza 18-15-12-10-8-6-4-2-1. L'obiettivo è quello di stimolare la competizione e i sorpassi, seppur il sito ufficiale del campionato faccia curiosamente notare come la classifica 2009, con questo criterio di assegnazione, sarebbe rimasta sostanzialmente analoga.

Andy Soucek avrebbe conquistato il titolo nella medesima occasione (Gara 1 a Imola), con Robert Wickens e Mikhail Aleshin sempre alle sue spalle. L'unica differenza nella top-8 sarebbe stato lo scambio di caselle tra Mirko Bortolotti e Julien Jousse, che sarebbe salito in quarta posizione.

Oltre alla F2, il nuovo sistema di punteggio sarà applicato negli altri campionati promossi direttamente dalla Federazione: Mondiale GT1, FIA GT3 ed Europeo Rally.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Seguendo il cambiamento messo in atto dalla Formula 1 (e successivamente da WTCC e WRC), anche la Formula 2 adotta […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f2f2-110310-01.jpg Anche in Formula 2 arriva il nuovo sistema di punteggio in stile F1: 25 lunghezze al vincitore, zona punti fino al decimo posto