Forse convinto che un futuro in monoposto è ormai molto difficile da perseguire, Alvaro Parente sembra abbracciare in maniera più significativa un impegno nelle competizioni a ruote coperte: il portoghese è vicino a diventare pilota ufficiale McLaren!

La casa britannica vuole lanciare in pista la sua nuova supercar, la MP4-12C, di cui a dicembre è stata annunciata la volontà di allestire una versione GT3. Lo sviluppo e la gestione tecnica, come noto, saranno delegate al team CRS Racing.

Come annunciato con qualche riga attraverso il proprio sito web, Parente ricoprirà il ruolo di collaudatore e parteciperà ad alcuni eventi selezionati nell’arco dell’anno, probabilmente nel Campionato Europeo FIA GT3.

Lo scorso anno, al fianco della partecipazione in Superleague Formula, il driver lusitano si è cimentato nel Campionato Spagnolo GT con una Ferrari dell’Aurora Racing Team, facendo inoltre il proprio esordio nel GT Open in occasione dell’ultimo round di Barcellona al fianco di Nelsinho Piquet, riuscendo addirittura a vincere Gara 1.

Resta da capire se ci sarà ancora la possibilità di vedere il 26enne di Oporto in Superleague.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Forse convinto che un futuro in monoposto è ormai molto difficile da perseguire, Alvaro Parente sembra abbracciare in maniera più […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/slfslf-050311-01.jpg Alvaro Parente vicino al ruolo di pilota McLaren nelle gare GT