Da Castelbuono, delizioso paesino sulle Madonie con la passione per i motori insita nel sangue dei suoi abitanti, fino a Montalbano Elicona, altrettanto ridente comune “abbarbicato” sui monti Nebrodi, anch’esso con evidenti origini medievali e con tanta simpatia verso le corse automobilistiche nel cuore dei suoi quasi tremila residenti. Lo Challenge Palikè 2012 non si fa mancare nulla, tanto da apprestarsi a “contagiare” affettuosamente con il rombo dei propri motori anche il territorio circostante la piccola cittadina montana del messinese.

E’ in questo affascinante contesto che sarà pertanto ospite, sabato 21 e domenica 22 luglio, il 1° Slalom Città di Montalbano Elicona, kermesse al debutto nel panorama automobilistico siciliano, ma sin d’ora accreditata di buone referenze anche per il futuro. La nuova sfida tra i birilli avrà validità quale terza tappa per il Challenge Palikè 2012 (oltre a mantenere una propria visibilità nel calendario agonistico varato da ACI CSAI).

Mentre in queste ore gli organizzatori si apprestano a compilare e rendere noto agli organi competenti l’elenco definitivo degli iscritti, sembrerebbe prendere sempre più piede la candidatura del catanese (nativo di Adrano) Mimmo Polizzi quale favorito numero uno per la vittoria assoluta, qui a Montalbano Elicona. E non si tratterebbe certamente di una novità, visto che il portacolori della Puntese Corse (campione siciliano Slalom in carica ed attuale capofila almeno nella graduatoria provvisoria dello Challenge Palikè 2012) si è già aggiudicato, peraltro in maniera indiscutibile, le due precedenti tappe della serie isolana (di Serradifalco e Castelbuono, al volante della performante ed agile Elia Avrio ST10 Evo Suzuki in veste “ufficiale”, recentemente aggiornata nelle proprie componenti aerodinamiche e tecniche. Tra i sicuri presenti anche i messinesi Salvatore Caristi (Peugeot 106 GTI 16v) e Francesco Schillace (Elia Avrio ST09 Suzuki), entrambi tra i protagonisti di gruppo annunciati per lo Challenge Palikè 012.

Di indubbio fascino è anche il tracciato prescelto per ospitare il 1° Slalom Città di Montalbano Elicona, immerso nella lussureggiante vegetazione del luogo. La competizione automobilistica sarà ospite, domenica 22 luglio, su un tratto della strada provinciale 119 “Braidi-Santa Maria” della provincia di Messina, per una lunghezza pari a 2,990 km. Lo “start” è localizzato all’altezza delle frazioni Braidi e Due Monti, che si ergono a circa 4 km dal centro di Montalbano Elicona, dal km 15+200 (saranno altresì interessate dal percorso le contrade Pinnata, Santo Stefano e Santa Maria), mentre l’arrivo è individuato nei pressi di via Portella, nel “cuore” della frazione di Santa Maria (a sua volta localizzata a poche centinaia di metri dal corpo principale del paese), in questo caso al km 18+200. Due le manches cronometrate, come da regolamento, anticipate dalla preventivata ricognizione ufficiale per i concorrenti lungo il percorso.

Il 1° Slalom Città di Montalbano Elicona entrerà tuttavia già nel vivo nel primo pomeriggio di sabato 21 luglio, con le tradizionali verifiche sportive e tecniche, previste, rispettivamente, dalle 15 alle 19.45, nei locali del Caffè Bar Montalbano, nel centralissimo corso Principe Umberto e dalle 15.30 alle 20.15 nel medesimo corso Principe Umberto, nei pressi del Municipio. La partenza ufficiale resta invece fissata per domenica 22 luglio, alle 9, con il coordinamento del direttore di gara, l’ennese Lucio Bonasera. Tredici, nel totale, le postazioni di rallentamento per i piloti, con altrettante serie di birilli. La premiazione, gestita dal Team Palikè nonché dall’A.G.S. Santa Maria al completo, si terrà alle 15.30 (comunque dopo l’apertura del parco chiuso), in piazza Santa Maria in Collis, nel “cuore” della frazione di Santa Maria.

Dopo due prove già disputate è intanto il palermitano Giovanni Grisanti a comandare la classifica provvisoria tra le Storiche, su A112 Abarth, con 12 punti. Il catanese Giuseppe Russo (Peugeot 106 Gti 16v) è invece in vetta al gruppo N, con 12 punti, mentre l’altro etneo Giuseppe Faro (su Fiat Cinquecento Sporting) comanda in gruppo A, con 24 punti al suo attivo. Il ragusano Salvatore Licitra è da parte sua il nuovo leader per il gruppo FA con 18 punti, su Renault Clio Williams, imitato dal nisseno (di Serradifalco) Marcello Palermo, meglio piazzato di tutti in gruppo FN, con 18 punti, su Peugeot 205 Rallye. Due i piloti attualmente al comando in gruppo Speciale, tutti a 19 punti, ossia il messinese Paolo Malvaso (Fiat 127 Sport) ed il catanese Pietro La Rosa (Fiat Cinquecento Kit), mentre lo specialista nisseno (di San Cataldo) Maurizio Anzalone (su Renault Clio Rs K) continua a guidare senza assilli il gruppo GTI, con 21 punti.

Tra gli altri leader, “binomio” in vetta al gruppo Prototipi, con i due palermitani Filippo Cerniglia (di Misilmeri) e Mimmo Faso (originario di Caltavuturo), entrambi appaiati a quota 14 punti, su Fiat 126 Suzuki, mentre il già citato catanese Mimmo Polizzi (Elia Avrio, 24 punti), è capofila indisturbato anche nel gruppo Sport Prototipi. Il trapanese (di Alcamo) Dino Blunda (Predator’s PC008 Suzuki e Speads RM8 Suzuki 1.0) comanda infine nel gruppo Formula, con 18 punti.


Stop&Go Communcation

Da Castelbuono, delizioso paesino sulle Madonie con la passione per i motori insita nel sangue dei suoi abitanti, fino a […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/mixage-190712-01.jpg Al via 1° Slalom Città di Montalbano Elicona