Novità storica quella annunciata dalla Formula 2: le Williams Audi del campionato diretto dalla MotorSport Vision saranno infatti utilizzate nello shoot-out del McLaren Autosport BRDC Award, storico premio (istituito nel 1989) per nominare il giovane pilota britannico considerato più promettente sulla scena dell'automobilismo.

Questa sorta di "tutti contro tutti" vedrà all'opera i sei finalisti del concorso, che per la prima volta potranno essere in azione in contemporanea grazie all'accordo siglato con l'organizzazione della F2, pronta a fornire in forze i propri mezzi tecnici e il proprio supporto. È allo studio inoltre una revisione del format: uno dei protagonisti della stagione 2010 sarà presente in pista per segnare un tempo che sarà utilizzato come riferimento per i drivers in lizza per la conquista dell'Autosport BRDC Award.

Il programma dell'evento, ancora in fase di definizione completa, potrebbe includere inoltre simulazioni di qualifica e di gara (pit-stop compresi), e la richiesta di fornire indicazioni relative al set-up.

Jonathan Palmer, boss della F2, ha commentato: "L'attività al volante è la parte principale della valutazione, ma è stato spesso frustrante dover far girare i piloti a scaglioni per la scarsità di risorse che erano a disposizione. Fare paragoni in condizioni differenti e in momenti diversi complicava l'intero giudizio". Dal 1996 le auto impiegate sono state quelle di Formula 3 (come nell'ultimo biennio), esclusa la parentesi della World Series by Renault nel triennio 2005/2007.

"Utilizzare sei macchine di Formula 2 semplificherà le cose e rappresenta una grande opportunità"
, ha sottolineato Palmer.

Come da tradizione, il vincitore del premio avrà modo successivamente di guidare la McLaren di Formula 1 e riceverà un premio un denaro di 50 mila sterline, pari a circa 56 mila euro.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Novità storica quella annunciata dalla Formula 2: le Williams Audi del campionato diretto dalla MotorSport Vision saranno infatti utilizzate nello […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f2f2-040310-01.jpg Accordo storico per la Formula 2: sarà il partnet tecnico dell’Autosport BRDC Award, fornendo vetture e supporto tecnico