Neel Jani ha conquistato la pole position per entrambe le gare di domani a Sepang per il round 3 dell’A1GP.Il team di Max Welti ha surclassato tutti gli avversari, compresi i tradizionali “alleati” francesi; Jani (nella foto)  peraltro ha confermato che su questa pista, così come avvenuto nei due anni passati, sul giro singolo per gli altri non ce n’è. 

Sprint Race – Qualifiche

Come sempre i piloti tardano a scendere in pista per il Q1. Il primo ad entrare è l’indonesiano Satrio Hermanto, seguito qualche minuto dopo dall’australiano Ian Dyk; ma il primo tempo di un certo rilievo è di Narain Karthikeyan con 1’50”677, superato poco dopo dal neozelandese Jonny Reid di pochi millesimi.Nel consueto rush finale però emerge Neel Jani che spicca un incredibile (per il momento) 1’49”003 che conquista la pole provvisoria davanti al francese Loic Duval. Dietro, ma ben staccati, Jeroen Bleekemolen (NED), Micheal Ammermuller (GER) ed un Sergio Jimenez (BRA) sempre più a proprio agio con la vettura gestita da Emerson Fittipaldi.Oliver Jarvis (GBR) purtroppo rovina il proprio giro veloce andando visibilmente largo alla staccata prima del rettilineo più corto. Peggio fanno i due Adam, Carroll (IRL) e Khan (PAK); il primo va visibilmente largo alla staccata prima del rettilineo più corto, il secondo fa un bel 360° per la delizia degli spettatori.13° il nostro Enrico Toccacelo, ma a oltre 2” dallo svizzero, persino dietro al pilota libanese. 

Nella 2° sessione tutti migliorano sensibilmente i propri tempi – segno forse che le modifiche regolamentari suggeriscono di serbare le gomme migliori per i turni successivi – e Duval riesce a strappare temporaneamente la pole a Jani con un ottimo 1’48”845, ma lo svizzero a tempo scaduto segna un best lap di 1’48”630 che vale ancora la pole.Dietro a Duval c’è di un niente Oliver Jarvis, che si riappropria di una posizione consona al potenziale della squadra; poi, più staccati, Ammermuller, il deb canadese Robert Wickens (ottime le prove di entrambi), Jonny Reid, Jimenez, Zaugg, il cinese Cong Fu Cheng e Bleekemolen. Che dire del Team Italia ? Toccacelo si migliora anche lui, come un po’ tutti, di quasi 1”, ma putroppo non basta a chiudere meglio del 18° posto, con un distacco – al solito – di quasi 2” dal capolista. 

Feature Race – Qualifiche

Ovviamente la musica non cambia nei due turni successivi. Ancora una volta tocca ad Hermanto e Ian Dyk a fare da apripista ed ancora una volta il primo tempo di spicco è di Jonny Reid con 1’49”600.Tutti i big escono negli ultimi minuti. Il pilota tedesco pressochè ripete il tempo della sessione precedente, ma anche Jani che si riappropria del primato provvisorio anche in questa sessione con 1’48”425; tra i due si inseriscono la Francia e l’Olanda. Italia ancora da dimenticare, 18°.

Nell’ultima sessione di qualifica la Francia non migliora il proprio crono e fra i due team DAMS riescono ad infilarsi sia Jarvis che Ammermuller, ma la pole di Jani resiste. All’ultimo però lo svizzero si prende il lusso di compiere il giro perfetto e straccia tutti con un incredibile 1’47”648 che mette tutti in riga in previsione delle gare di domani.Dietro il citato quartetto completano la top ten Bleekemolen, Jimenes, Carroll, Cheng, Zaugg e Reid.Toccacelo, 19° ancora ad oltre 2” dalla pole, viene graziato di una posizione grazie ai commissari che alle verifiche trovano la vettura del libanese Alajajian sottopeso per 3 kg. 

Gare su SkySport2 domenica a partire dalle 6.55, con replica durante la notte alle 00.30.  

Piero Lonardo 

La griglia della Sprint Race 

POS

A1 TEAM

DRIVER

 TIME S1

 TIME S2

 TIME

GAP FIRST

1

SWITZERLAND

Neel JANI

01:49.003

01:48.630

01:48.630

 

2

FRANCE

Loic DUVAL

01:49.072

01:48.845

01:48.845

+0.215

3

GREAT BRITAIN

Oliver JARVIS

01:50.677

01:48.864

01:48.864

+0.234

4

GERMANY

Michael AMMERMÜLLER

01:49.976

01:49.219

01:49.219

+0.589

5

CANADA

Robert WICKENS

01:50.560

01:49.252

01:49.252

+0.622

6

NEW ZEALAND

Jonny REID

01:50.677

01:49.330

01:49.330

+0.700

7

BRAZIL

Sergio JIMENEZ

01:50.326

01:49.376

01:49.376

+0.746

8

SOUTH AFRICA

Adrian ZAUGG

01:50.362

01:49.525

01:49.525

+0.895

9

CHINA

Congfu CHENG

01:50.601

01:49.535

01:49.535

+0.905

10

NETHERLANDS

Jeroen BLEEKEMOLEN

01:49.874

01:49.677

01:49.677

+1.047

11

USA

Jonathan SUMMERTON

01:52.872

01:49.758

01:49.758

+1.128

12

AUSTRALIA

Ian DYK

01:51.732

01:49.898

01:49.898

+1.268

13

IRELAND

Adam CARROLL

02:06.063

01:49.915

01:49.915

+1.285

14

INDIA

Narain KARTHIKEYAN

01:50.700

01:50.226

01:50.226

+1.596

15

PORTUGAL

Joao URBANO

01:51.452

01:50.329

01:50.329

+1.699

16

MEXICO

Michel JOURDAIN

01:52.834

01:50.364

01:50.364

+1.734

17

CZECH REPUBLIC

Erik JANIS

01:52.597

01:50.401

01:50.401

+1.771

18

ITALY

Enrico TOCCACELO

01:51.239

01:50.546

01:50.546

+1.916

19

MALAYSIA

Alex YOONG

01:52.415

01:50.653

01:50.653

+2.023

20

LEBANON

Chris ALAJAJIAN

01:50.871

01:50.775

01:50.775

+2.145

21

INDONESIA

Satrio HERMANTO

01:52.614

01:51.618

01:51.618

+2.988

22

PAKISTAN

Adam KHAN

02:28.584

01:51.819

01:51.819

+3.189

La griglia della Feature Race

POS

A1 TEAM

A1 DRIVER

 TIME S1

 TIME S2

 TIME

GAP FIRST

1

SWITZERLAND

Neel JANI

01:48.425

01:47.648

01:47.648

 

2

GREAT BRITAIN

Oliver JARVIS

01:49.324

01:48.608

01:48.608

+0.960

3

GERMANY

Michael AMMERMÜLLER

01:49.293

01:48.736

01:48.736

+1.088

4

FRANCE

Loic DUVAL

01:48.807

01:48.905

01:48.807

+1.159

5

NETHERLANDS

Jeroen BLEEKEMOLEN

01:49.694

01:49.021

01:49.021

+1.373

6

BRAZIL

Sergio JIMENEZ

01:50.000

01:49.110

01:49.110

+1.462

7

IRELAND

Adam CARROLL

01:49.248

01:50.081

01:49.248

+1.600

8

CHINA

Congfu CHENG

01:49.644

01:49.308

01:49.308

+1.660

9

SOUTH AFRICA

Adrian ZAUGG

01:49.637

01:49.324

01:49.324

+1.676

10

NEW ZEALAND

Jonny REID

01:49.600

01:49.353

01:49.353

+1.705

11

INDIA

Narain KARTHIKEYAN

01:49.797

01:49.543

01:49.543

+1.895

12

CANADA

Robert WICKENS

01:49.642

01:49.726

01:49.642

+1.994

13

USA

Jonathan SUMMERTON

01:49.818

01:49.937

01:49.818

+2.170

14

AUSTRALIA

Ian DYK

01:50.912

01:49.868

01:49.868

+2.220

15

MALAYSIA

Alex YOONG

01:50.102

01:49.997

01:49.997

+2.349

16

CZECH REPUBLIC

Erik JANIS

01:50.020

01:50.617

01:50.020

+2.372

17

PORTUGAL

Joao URBANO

01:50.163

01:50.109

01:50.109

+2.461

18

ITALY

Enrico TOCCACELO

01:50.408

01:50.193

01:50.193

+2.545

19

INDONESIA

Satrio HERMANTO

01:51.335

01:50.651

01:50.651

+3.003

20

MEXICO

Michel JOURDAIN

01:50.869

01:51.067

01:50.869

+3.221

21

PAKISTAN

Adam KHAN

01:51.670

01:50.871

01:50.871

+3.223

22

LEBANON

Chris ALAJAJIAN

01:50.178*

01:51.161

01:51.161

+3.513


Stop&Go Communcation

Neel Jani ha conquistato la pole position per entrambe le gare di domani a Sepang per il round 3 dell’A1GP.Il […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/0K8Y8ZK0M9XMYO0AKY4G10XN6XZ4_336.jpg A1 Gp – Sepang: Qualifiche, Doppia pole per Jani. Delusione Italia!