E’ lui il leader, al momento incontrastato in seno al Campionato siciliano Acsi Slalom 2011. Il trapanese “El Matador” si è confermato tale imponendosi con autorità, non senza un piccolo “brivido” nella seconda manche e non prima di un appassionante duello con i suoi principali avversari di giornata (tra tutti il catanese Salvo Tranchida, finito poi alle sue spalle) al culmine del 7° Slalom Città di Cammarata, quinto appuntamento stagionale con il Regionale Acsi della specialità. Al volante del suo scattante prototipo Vst con motore di derivazione motociclistica Kawasaki, il diciottenne talento di Mazara del Vallo è stato autore di una prova grintosa nell’arco delle tre manche disputate, nonostante qualche difficoltà di adattamento incontrata a causa delle condizioni del nastro d’asfalto del tracciato cammaratese, a tratti parso eccessivamente scivoloso e “scorbutico” e della conseguente impegnativa scelta della mescola giusta per le gomme da montare sulla sua monoposto.

La classifica del 7° Slalom Città di Cammarata: 1) “El Matador” (Vst Kawasaki) in 2’08”64 2) Salvo Tranchida (su Dallara F393 Fiat) in 2’10”94 3) “Gabriele” (Radical Prosport Kawasaki) in 2’13”94 4) “Turiking” (Elia Avrio ST09 Bmw) in 2’15”09 5) Dino Blunda (Predator’s PC008 Suzuki) in 2’15”37 6) Vincenzo Leto (Elia Avrio ST09 Suzuki) in 2’18”87 7) “Inprecem” (Renault Clio Rs K) in 2’21”34 8) Vincenzo Taibbi (Formula Renault 2.0) in 2’26”34 9) Enzo Barcellona (Formula Gloria Yamaha) in 2’26”76 10) Giusto Giordano (Fiat 126 Yamaha) in 2’28”13 11) Filippo Cerniglia (Fiat 126 Suzuki) in 2’28”20 12) Liborio Messina (su Formula Gloria Yamaha) in 2’28”27 13) “Andreeeaaa” (Fiat X1/9) in 2’28”98 14) “5 Scupette” (Peugeot 106 Gti 16v) in 2’29”29 15) Stefano Messina (su Fiat Uno Turbo i.e.) in 2’29”46


Stop&Go Communcation

E’ lui il leader, al momento incontrastato in seno al Campionato siciliano Acsi Slalom 2011. Il trapanese “El Matador” si […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Matador.jpg 7° Slalom Città di Cammarata: “El Matador” si conferma leader