E’ della Courage C65 LM P2 (Audisio&Benvenuto) portata in pista da Chiminelli/Vallebona/Savoldi la miglior prestazione (1.28"662) nell’unico turno di qualifica da sessanta minuti della 6 Ore Di Vallelunga Gold Cup. La pole è giunta la termine di una sessione caratterizzata da tre bandiere rosse che hanno di fatto spezzato il turno in tre diverse sessioni. Oltre agli autori della pole altri protagonisti sono stati i due CN4 portati in pista da Ghiotto/Didaio/Uboldi (secondi) e De Crescenzo/Merendino/Colombo (quarti) con in particolare il primo equipaggio a lungo in testa alla classifica provvisoria dopo aver ben figurato anche nelle due sessioni di prove libere. Prima fra le GT la Aston Martin DBR9 (GT1) della EDM che come i rivali riesce a migliorarsi con il passare dei minuti e a cogliere il terzo tempo assoluto.

Sono sempre i prototipi a monopolizzare le altre posizioni di vertice con le CN2 e le CN4 a farle da protagonista. Decima posizione per la originale Mosler MT900 della Gravity Racing (Vosse/Kelders/Greich), prima fra le Gt3 che precede di 4 decimi la prima Gt2 la Porsche 996 della Autorlando (Fratti/Caffi/Zardo). Tredicesima piazza per la migliore delle Ferrari iscritte la 430 della Durango in allestimento Lmgt (Valentini/Meneghello/Maranelli). Particolarmente serrata la sfida fra le Porsche 996 e 997 in allestimento Gt3 Cup con pochi decimi che separano le otto vetture iscritte.


Stop&Go Communcation

E’ della Courage C65 LM P2 (Audisio&Benvenuto) portata in pista da Chiminelli/Vallebona/Savoldi la miglior prestazione (1.28"662) nell’unico turno di qualifica […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Aston-DBR9-GT1.jpg 6 Ore Vallelunga Gold Cup: Qualifica, Pole per la Courage C65 Lmp2!