Gran finale questo fine settimana per la 6 ore di Vallelunga con in pista a contendersi il titolo della Gold Cup le vetture GT ed i Prototipi. A sfidarsi per la conquista della XVII edizione della 6 Ore di Vallelunga 120 piloti suddivisi in oltre quaranta equipaggi. Assenti i vincitori dell’edizione 2006 e la MC12 mattatrice dodici mesi fa, la sfida per la vittoria sembra essere una questione a tre fra le due LM P2 (Audisio & Benvenuto e Protran Competition) e la Aston Martin DBR9 GT1 della EDM portata in pista dai neo vincitori della Silver Cup Hardman/Leventis che potrebbero dunque essere i primi nella storia della competizione ad aggiudicarsi entrambe le gare nello stesso anno.

Due Ferrari 430 proveranno a contendere alle cinque Porsche iscritte in classe la supremazia di classe GT2, con le vetture della Casa di Stoccarda che fanno la parte del leone anche in classe GT3 dove ci sono anche diverse Viper e le due Mosler MT 900 del team belga Gravity Racing. E’ proprio la presenza straniera una delle note più liete della manifestazione con ben nove vetture provenienti da diversi paesi europei. Di primissimo piano i partecipanti fra cui anche i tre volte vincitori Caffi e Zardo, i boys Racing Box impegnati nella primissima avventura su un prototipo della Ligier Honda 2000 della Avelon e GPC con Marco Frezza quale punta di diamante. Insomma, gli ingredienti per un altro spettacolo di classe ci sono tutti.

Per tutti i partecipanti alla Gold Cup l’appuntamento è fissato per sabato quando si disputeranno le prove libere e nel pomeriggio sarà stabilita la griglia di partenza della gara tramite un’unica sessione di prove cronometrate della durata di un’ora. Il via della gara è previsto per domenica mattina alle 10.00 con le premiazioni in programma per le 16.30.


Stop&Go Communcation

Gran finale questo fine settimana per la 6 ore di Vallelunga con in pista a contendersi il titolo della Gold […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Gold-Cup-mosler.jpg 6 Ore Vallelunga Gold Cup: Dopo le Turismo con la Silver, la scena passa a Gt e Prototipi