Il Circuito South Garda Karting a Lonato ospita la 18ma edizione della Winter CupChiesa Corse scende in campo con 8 piloti nelle categorie KF e KF Junior e chiude a un passo dal podio.

Lance Stroll (KF): Il pilota canadese, agli esordi nella categoria KF, nella prima metà del weekend è sempre tra i primi: 11° nella sua prova di qualifica e mai oltre il 10° posto nelle manche (due volte 5°). In prefinale parte 15° ma un incidente al via lo obbliga a ricominciare e chiude 29°. In finale è di nuovo rallentato dai tanti contatti in pista ed è 22°.

Tom Joyner (KF): La new entry inglese della Chiesa Corse nelle manche lotta bene (in 3 delle cinque gare è nella top 10) e si qualifica 26° assoluto, su ben 88 piloti al via. Ma in prefinale l’incidente di gara al via lo mette KO dopo soli tre giri. In finale lotta per risalire, ma a pochi giri dalla fine è costretto a lasciare per un contatto.

Paul Boutonnet (KF): Dopo qualifiche difficili, nelle cinque manche il pilota francese è costretto a inseguire. Al conto delle penalità è 58° e conquista il ripescaggio per qualificarsi alle finali. Nella gara di recupero, però, è costretto a lasciare dopo pochi giri a causa di un problema tecnico. Avrà modo di rifarsi.

David Beckmann (KF Junior): Il pilota tedesco, che corre con il supporto tecnico del team Keijzer Racing, fa una gara spettacolare. 8° nella sua prova cronometrata, nelle manche è fenomenale: dopo una prima gara sfortunata, è 1° e due volte 3° e si qualifica per le finali al 12° posto assoluto (su ben 87 concorrenti). Nella prefinale fa una rimonta eccezionale a suon di giri veloci e chiude 4°. In finale si ripete e, di nuovo 4°, chiude a un passo dal podio.

Nikita Mazepin (KF Junior): In tre delle manche è nella top 10 (4°, 6° e 10°), mentre nella terza e quarta “paga” per i contatti di gara, ma chiude comunque con un ottimo 37° posto assoluto. Per poche posizioni è costretto alla gara di recupero, dove conquista l’ultima piazza in griglia per la prefinale. Qui sorprende tutti con una rimonta spettacolare di ben 11 posizioni (23°). In finale lotta in mezzo al gruppo e, nonostante i contatti, si difende bene (24°).

Petru Florescu (KF Junior): 17° nella prova cronometrata, il pilota rumeno corre buone manche (due volte tra i primi 10) e si posiziona 31° in classifica, a un solo posto dalla griglia della prefinale. Nella gara di recupero fa bene (11°) ma non riesce a conquistare uno degli ultimi pass per le finali. Peccato, ma dimostra di saper lottare con i migliori.

YueYang Sun (KF Junior): Il pilota cinese parte bene: 13° davanti al compagno Florescu nella sua gara di qualifica, nelle manche raccoglie ottimi risultati (4°, 7° e 13°), ma in due gare è penalizzato dai tanti contatti in campo. 41° al conto delle penalità, il suo weekend si conclude con la gara di recupero, dove non va oltre il 15° posto.

Brian Elpitiya (KF Junior): Anche il pilota francese ottiene ottimi piazzamenti in tre delle cinque manche (due volte tra i primi 5), ma, come tanti altri, è rallentato dal traffico nella seconda e penultima gara. Al 48° posto dopo le manche, nella gara di recupero fatica a risalire e non accede alle finali.


Stop&Go Communcation

Il Circuito South Garda Karting a Lonato ospita la 18ma edizione della Winter Cup. Chiesa Corse scende in campo con 8 piloti nelle […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/02/joyner.fgfgfgfg.jpg Winter Cup – Chiesa Corse ad un passo dal podio a Lonato