La 15esma edizione della Winter Cup si è svolta, purtroppo, all’insegna del maltempo. Le pessime condizioni atmosferiche hanno sensibilmente condizionato il risultato fiale della Tony Kart. Alla Winter Cup non è stato possibile tracciare un primo quadro sul reale stato di sviluppo dei nuovi Vortex RAD. Pioggia, temperature basse e finali disputatesi nel tardo pomeriggio, sotto i riflettori, a causa di un ritardo nel programma, concomitanze, queste, che non hanno permesso di raccogliere dati oggettivi.

Nella Super KF tutti e tre i piloti, Ardigò, Catt e Camponeschi hanno cercato la migliore soluzione da adottare per la fase cruciale della gara. Nelle imprevedibili condizioni di pista, in pieno accordo con lo staff tecnico del Tony Kart Racing team, tutti e tre i piloti hanno impiegato il modello Krypton KRX, il telaio con tubi da 32mm, rivelatosi sempre efficace sull’asfalto umido e con temperature mai superiori ai 10°.

SKF – Una particolare attenzione è stata dedicata dallo staff tecnico affinché le coperture Vega, modello XM medium, adottate in Super KF, si integrassero al meglio con i telai. I riscontri forniti dai dati telemetrici hanno mostrato con chiarezza quanto i telai Tony Kart fossero in grado di mantenere al meglio le prestazioni nell’arco di tutta la durata della gara. Sotto il profilo sportivo il risultato al termine delle manche è stato certamente positivo, con Ardigò primo e Catt 3°. La pre finale ha visto Gary Catt scappare come una lepre al comando della gara, purtroppo un inconveniente tecnico lo ha fermato quando la posizione di leader era consolidata. Al termine della finale Ardigò ha chiuso in scia al quartetto di testa e per la somma delle penalità, introdotta da quest’anno, il nostro pilota si è classificato 6°.

KF2 – La gara della KF2 è stata compromessa da alcuni incidenti nelle manche di qualifica. Sia D’Agosto che Kanamaru sono rimasti coinvolti in contatti durante le concitate battute di gara con la pista bagnata. D’Agosto, costretto al ripescaggio, nella finalissima ha potuto svolgere un positivo test in gara, mostrando l’ottimo bilanciamento del telaio e la resa del motore Vortex RAD. Il pilota italiano, partito dal fondo della griglia, ha concluso in 5° posizione, viaggiando su tempi molto veloci. Olmedo, nuovo arrivato nel Tony Kart Racing Team, ha preso confidenza con la squadra e con le metodologie di lavoro, mostrando da subito un buon feeling con il materiale tecnico, già impiegato dal pilota Argentino in passato. Tutti e tre i piloti della KF2 hanno impiegato telai modello Racer EVR. Già all’inizio della settimana prossima tutto il team scenderà in pista sul tracciato pugliese de La Conca, per i test collettivi che faranno da preambolo al debutto dell’importante campionato continentale WSK Euro Series.

Giacomo Aliprandi – Team Manager Tony Kart Racing Team: "Questa è una gara che ha nel tempo l’incognita maggiore, è molto difficile che si disputi con l’asciutto ed impossibile che vi siano temperature accettabili. Per questo motivo abbiamo svolto la settimana precedente la Winter Cup una lunga sessione di test a La Conca. Lì abbiamo trovato temperature meno rigide e condizioni che ci hanno permesso di avere riscontri con temperature più vicine a quelle che avremo all’inizio del WSK. Il banco di prova che rispecchierà i valori in campo lo avremo solo tra due settimane, alla prima della WSK Euro Series a Muro Leccese".

Alberto Viglino – Ingegnere Tony Kart Racing Team: "La gara è stata falsata da alcuni episodi legati alle condizioni meteo, il fatto stesso di gareggiare con le luci artificiali non è consueto. Abbiamo raccolto molti dati con la telemetria che aiuteranno i motoristi a comprendere al meglio la direzione da seguire nello sviluppo dei motori. Il RAD si è mostrato un motore nato certamente bene, il cui potenziale lo scopriremo al meglio con temperature meno proibitive".

Nella foto, Ignazio D'Agosto in azione


Stop&Go Communcation

La 15esma edizione della Winter Cup si è svolta, purtroppo, all’insegna del maltempo. Le pessime condizioni atmosferiche hanno sensibilmente condizionato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/DAgosto.jpg Winter Cup 2010 – Lonato – Tony Kart report: “Il meteo ci ha tradito. A Lecce i reali valori in campo”