Da qualche parte bisognava pur cominciare la stagione: certo, nessuno immaginava dovendo affrontare queste condizioni meteorologiche. Pessime. E che non hanno permesso al Team di trovare continuità nello sviluppo dei vari set up.

Ma il tempo, da solo, non può giustificare questo risultato tanto diverso da quelli che sono gli obiettivi di un Team ambizioso come Formula K.

Tre i piloti messi in pista per questa gara. Antonio Piccioni, specialista della KZ, ha corso in SuperKF ma non è mai riuscito a trovare continuità anche a causa di qualche problema tecnico.

Simone Favaro, in KF2, ha avuto difficoltà con il bagnato mentre, una volta che la pista si è asciugata, è riuscito a girare con i tempi dei migliori. Lo stesso si può dire di Federico Savona, che ha corso nell’affollata KF3. Ma a quel punto era difficile per entrambi recuperare dalle retrovie.

A commentare il weekend di gara d’esordio per tutta Formula K, c’è Roberto Ninzoli, Team Manager della squadra: “Non è stata una gara facile ma quello che mi è piaciuto è che, anche in un momento di difficoltà, tutta la squadra è rimasta unita senza creare nessuna tensione sotto la tenda. Poi, abbiamo raccolto importanti dati anche per quanto riguarda la risposta dei nostri kart sul bagnato. Miglioreremo”.

Nella foto, Federico Savona (Formula K) in azione a Lonato


Stop&Go Communcation

Da qualche parte bisognava pur cominciare la stagione: certo, nessuno immaginava dovendo affrontare queste condizioni meteorologiche. Pessime. E che non […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/savona.jpg Winter Cup 2010 – Lonato – Formula K report: Esordio amaro, ma il feeling cresce e l’unità di squadra è al top