Trionfo del Team Top Kart USA nel primo round della WKA Manufacturer’s Cup negli Stati Uniti, che si è disputato in questo week-end nel mitico scenario di Daytona. Il braccio americano di Top Kart si è aggiudicato quattro successi di classe e numerosi podi.

Chris Wehrheim ha dominato la scena nella TAG 1, marcando inoltre il giro più veloce; vera impresa quella di Mason Chelootz, iscritto in ben cinque raggruppamenti; per lui la vittoria nella Komet Heavy e la piazza d’onore nella Leopard.

Non è stata da meno la lady Raquel Martinez, al debutto nelle categorie di maggior caratura, che come Chelootz si è cimentata in cinque differenti classi, con due podi tra Komet Heavy e Komet Lite (in cui ha inoltre condotto in testa la maggior parte della manche finale). Meno fortuna del previsto per lei nelle tre classi con il cambio, in cui ha comunque esibito tutto il suo potenziale.

John Ferris III ha regalato il successo al Team Top Kart USA nella Finale 2 della Tag Masters.

Fra gli “Junior”, i fratelli Johnston sono stati protagonisti assoluti. Garrett ha conquistato il primo posto nella classe Yamaha Jr. Lite, mentre i fratello Jake ha chiuso 2° nella Yamaha Jr. Heavy. Menzioni d’onore anche per i giovanissimi Ryan Raffa, Zane Smith e per il resto della pattuglia composto da Mark Boos (4° nella Yamaha Jr. Lite), Julia Boos, Andrew Borelli, Killian Keveny e Scott Ferris.

Kaden Harter, unitosi allo squadrone Top Kart insieme a CRP Racing, ha ottenuto il 5° posto nella Finale 1 della classe Cadet 1. Fra i rookies Connor e Tyler Ferris hanno proseguito la curva di apprendimento viaggiando sempre al vertice e cogliendo diversi podi.

Stop&Go Communication


Stop&Go Communcation

Trionfo del Team Top Kart USA nel primo round della WKA Manufacturer’s Cup negli Stati Uniti, che si è disputato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/topkartusa.jpg USA – WKA Manufacturer’s Cup: Top Kart al top a Daytona