La stagione del Karting 2008 si presenta con le migliori premesse, a giudicare da quanto visto oggi, al Circuito Internazionale La Conca: il primo dei due appuntamenti del Trofeo Top Driver, valido anche quale prima prova del Campionato Regionale Puglia, ha attirato in pista ben 119 piloti, dato abbondantemente superiore alla media delle scorse stagioni. I piloti hanno corso in rappresentanza di sette regioni italiane, senza contare alcuni stranieri provenienti da Finlandia, Olanda e Spagna. In gara è sceso anche un figlio d’arte: si tratta del tredicenne Eddy Cheever, rampollo dell’omonimo pilota di F.1 nonché vincitore della 500 Miglia di Indianapolis.

Ma la manifestazione di oggi aveva anche titolazione internazionale, per le nuove classi 125 KF2 e KF3. Una particolarità che ha attirato l’interesse di molte squadre ufficiali, scese a Muro Leccese con i propri top driver, per prepararsi agli impegni che, su questo stesso circuito, sono ormai imminenti. Il team ascolano TRT Racing, squadra satellite del costruttore Tony Kart, è infatti giunto con Francesco Antonucci, pilota di Francavilla al Mare (CH) e abituale frequentatore delle competizioni iridate. Con la stessa squadra si è schierato anche il driver di Rossano Calabro (CS) Giuseppe Cirò, già campione del Ferrari Challenge 2006. E’ andata meglio ad Antonucci, vincitore su Tony-Vortex con ampio margine sul napoletano Aniello Smarrazzo (FA-Vortex).

La KF3 è stata invece terra di conquista di un pilota olandese, Danil Kvyat (Zanardi-XTR). Al secondo posto, come buon auspicio di stagione, si è classificato il combattivo Cheever. Nella gara della 60 Baby ha prevalso il piccolo driver di Terzigno (NA) Remigio Garofano (Top-Comer). A 8 anni appena compiuti, il giovanissimo campano ha conquistato la vittoria scavalcando dopo pochi giri il salernitano "Kiko" (Top-Comer), che in partenza era scattato meglio degli altri. La 60 Mini, riservata ai più grandicelli da 9 a 12 anni, ha visto il ritorno alla vittoria dell’undicenne calabrese "Speedy" (Top-Comer), al secolo Antonio Fuoco. Impegnato nella gara più affollata della giornata, per via dei ben 25 piloti al via, "Speedy" ha avuto ha dovuto lottare per prendere le distanze dal gruppo degli inseguitori, tra i quali è emerso al secondo posto il leccese di Carmiano Emanuele Nocita (Lenzo-Vortex). Fermatasi nel giro di ricognizione la tarantina Ulderica Pastore, che partiva in prima fila, la vittoria nella gara della 100 Junior non ha avuto intoppi per il leccese di Corsano Riccardo Negro (CRG-Iame), giunto al traguardo controllando il napoletano Luigi Romano (Top-Iame).

Niente da fare, nella 100 Club, contro il barese di Gioia del Colle Francesco Ivone (CRG-Maxter): dopo aver conquistato la pole position, Ivone ha condotto l’intera gara al comando, per nulla intimorito dal pur bravo tarantino Donato Carone (Tony-TM), che ha concluso al secondo posto in scia al vincitore. In 100 Nazionale, grande gara per Carla Bongiovanni (Top-TM), forte diciassettenne giunta da Enna per contendere la vittoria al tarantino Alessandro Spenga (Tony-TM). Appena tre decimi il distacco tra Spenga, vincitore al fotofinish, e la bella quanto brava ragazza siciliana. Ben più netta, invece, è stata la vittoria conquistata in 125 Nazionale dal pilota di Alberobello (BA), Francesco De Carlo (Intrepid-TM), che ha condotto agevolmente per tutta la gara davanti al fasanese Giuseppe Marzulli (Tony-TM).

Il leccese Gabriele Rizzo, infine, è stato il più abile nella 125 Club. Rizzo (Top-TM) ha vinto con merito sul tarantino Giovanni Spinelli (Tony-TM), rivelatosi il più difficile da tenere a bada tra gli inseguitori. Tutte le classifiche delle gare di oggi sono disponibili on line sul sito del circuito, www.laconca.com.

Nella foto, "Speedy" e Nocita (60 Mini) in bagarre a Muro Leccese


Stop&Go Communcation

La stagione del Karting 2008 si presenta con le migliori premesse, a giudicare da quanto visto oggi, al Circuito Internazionale […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Speedy-35_vs_Nocita-57.jpg Trofeo Top Driver: Muro Leccese “bagna” il 2008 con 119 piloti