Riprende il suo percorso il Campionato Regionale, dopo un doveroso periodo di attesa per far spazio alle gare internazionali, come sempre numerose in Puglia. La location è nuovamente quella del Circuito Internazionale La Conca, impianto che di recente ha ospitato manifestazioni di respiro europeo, come la WSK International Series. Il prossimo weekend del 24 giugno il circuito di Muro Leccese (LE) sarà sede del Trofeo Top Driver, gara valida quale quarta prova del torneo regionale. Gli arrembanti piloti di questa disciplina si stanno preparando a tornare in pista, come già fanno da qualche settimana nel corso dei test preparatori. Ne vale la pena, visto che la posta in palio, ovvero il titolo regionale di categoria, per qualcuno di loro potrebbe essere già a portata di mano, quando oltre l’appuntamento di questo fine settimana mancano due prove alla conclusione della stagione.
Le classi in cui sono suddivise le gare, che impegneranno l’intera giornata di domenica prossima, sono le fondamentali del karting nazionale. Si incomincia dalla 60cc, per gli esordienti di 7 anni, fino alla 125, categoria frequentata da piloti di tutte le età. Le gare animate dai giovanissimi sono tra le più combattute, come avviene nella 60 Baby. In questa categoria si è installato prepotentemente in testa Alex Irlando (Top-Comer), ben addestrato dal valoroso papà Pasquale, vincitore di molti titoli europei della Montagna come pilota ufficiale Osella. Alex, otto anni da Locorotondo (BA), comanda la classifica provvisoria dopo aver vinto i due ultimi appuntamenti di campionato. In classe 60 Mini, riservata ai più grandicelli da 9 a 12 anni, ha imposto allo stesso modo la propria leadership Emanuele Nocita (Lenzo-Lenzo), dodicenne di Cariano (LE). La 100 Junior è dominata da un pilota di Bari che ha appena compiuto 13 anni, Ignazio D’Agosto (Tony-Iame). Da quest’ultimo, insieme all’altro forte driver di Martina Franca, Antonio Giovinazzi (Top-Iame) ci si attende un nuovo avvincente duello in pista, classico di questa pepatissima categoria.
La 100 Nazionale è diventata terreno privato di Francesco Manghisi (Tony-TM), diciassettenne di Castellana, che si presenterà a La Conca dopo aver vinto tutte e tre le gare di quest’anno. Il barese Luigi Sassanelli (CRG-TM), da leader della 100 Club, si prepara alla sfida che lo oppone al conterraneo Furio Chiarelli (Tony-Maxter), che lo segue a un solo punto di distacco. Passando alla cilindrata 125cc, unica ad ammettere l’uso del cambio di velocità, il tarantino Adriano Colaninno (Intrepid-CRS) punterà a mantenere il comando della 125 Nazionale, come un altro tarantino, Alessandro De Mita (Birel-TM), è intenzionato a fare nella 125 Club. Il Trofeo Top Driver, denominazione della manifestazione, è un ulteriore torneo organizzato dallo Sporting Club La Conca, aperto alla partecipazione straniera. In questa seconda prova, sulle tre in cui è articolata la serie, i piloti avranno quindi un motivo in più per cercare la migliore prestazione.
Sul sito ufficiale del circuito, www.laconca.com, saranno disponibili le classifiche di tutte le gare, mentre la situazione di campionato è visionabile su
www.fik.it

Nella foto, Alex Irlando in pole position


Stop&Go Communcation

Riprende il suo percorso il Campionato Regionale, dopo un doveroso periodo di attesa per far spazio alle gare internazionali, come […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Start-60Baby.jpg Trofeo Top Driver: I big pugliesi in odore di titolo …