Al South Garda Karting di Lonato è iniziato il weekend del 25mo Trofeo Andrea Margutti, con 200 piloti in pista provenienti da ben 30 paesi. La tradizionale manifestazione organizzata dal Parma Karting in ricordo del giovane Andrea Margutti ha preso quindi il via per onorare al meglio questa 25ma edizione nata nel 1990, con l’apporto anche del bel tempo che da subito ha creato le condizioni ottimali per tutti i protagonisti.

Quattro le categorie in pista, dalla più potente KZ2 con il cambio, alle due categorie in presa diretta KF e KF Junior, e la più piccola 60 Mini per bambini fino ai 12 anni di età.

Ancora una volta molti i paesi rappresentati in questo evento, con piloti provenienti da 30 paesi e da 4 continenti (Europa, America, Asia, Oceania). Rappresentai i paesi di Austria, Belgio, Bulgaria, Canada, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Ungheria, India, Lituania, Malesia, Olanda, Nuova Zelanda, Norvegia, Polonia, Russia, Serbia, Singapore, Slovacchia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ucraina, Stati Uniti, Venezuela e naturalmente Italia. I piloti italiani sono 80, mentre è la Germania il paese straniero con il maggior numero di piloti, 18.

Il weekend è iniziato con le prove libere di giovedì e venerdì. Nella seconda giornata di prove, in KZ2 il miglior tempo assoluto con 41”312 è stato realizzato nella penultima sessione da Luca Corberi (Kosmic-Vortex-Vega). Fra i migliori e a pochi centesimi di distacco anche Marco Zanchetta (Maranello-Tm), Andrea Dalè (CRG-TM), Alberto Cavalieri (Tecno-Modena), Luca Tilloca (Art GP-Modena), Lorenzo Camplese (Maranello-TM).

In KF a dettarelegge sono stati Alessio Lorandi (Tony Kart-TM-Vega) e Sidney Gomez (CRG-TM), divisi da appena 5 millesimi di secondo, con il pilota bresciano che nel suo turno ha fatto fermare i cronometri a 42”814 e il pilota venezuelano a 42”819 nel turno successivo. Molto veloce anche l’indiano Jahar Duravala (FA Alonso-Vortex) in 42”832. Ottimo anche il tedesco Manuel Valier (Mach1-TM) in 42”903, appena sopra il “muro” di 42”9.

In KF Junior il più veloce nelle prove libere è stato l’inglese Maximilian Fewtrell (FA-Vortex-Vega) in 43”297. A ridosso del pilota del team Ricky Flynn si sono inseriti l’altro inglese Daniel Ticktum (Zanardi-Parilla) con 43”447, Davide Lombardo (Exprit-Vortex) con 43”502, il russo Alexander Vartanyan (Tony Kart-Vortex) 43”613, Leonardo Lorandi (Tony Kart-TM) 43”633, lo spagnolo Sebastian Fernandez (Kosmic-TM) 43”661.

Nella 60 Mini i più veloci sono stati Marco Moretti (Tony Kart-LKE-Vega) con 49”570, Antonio Serravalle (Tony Kart-LKE) 49”606, Giuseppe Fusco (Lenzokart-LKE) in 49”804, Muizzuddin (CRG/Hero-LKE) in 49”876, ma saranno molti i giovanissimi in grado di puntare alla vittoria, tutti compresi in pochi millesimi di secondo.


Stop&Go Communcation

Al South Garda Karting di Lonato è iniziato il weekend del 25mo Trofeo Andrea Margutti, con 200 piloti in pista […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/03/60-Mini_Cunaphoto_MAR18322ljkl.jpg Trofeo Margutti – Accesi i motori alla 25esima edizione al South Garda