Grande spettacolo oggi in pista a Sarno (SA) con la disputa delle prime 15 manche eliminatorie valevoli per la Coppa C.S.A.I. 60 Baby ed il Trofeo Nazionale F.I.K. 60 Mini, i due titoli tricolori istituiti dalla federazione sportiva nazionale (ACI/CSAI – FIK) per i "pilotini" dai 7 ai 12 anni di età. I risultati delle gare di qualificazione, che proseguiranno fino alla mattinata di domani, delineeranno gli schieramenti di partenza per le Prefinali che a partire dalle 15 di apriranno il momento clou dell'evento. I migliori delle due categorie, infatti, dopo la disputa della Prefinale si sfideranno nella Finale (con griglia di partenza sulla base dell'ordine d'arrivo della Prefinale) che per la 60 Baby assegnerà la Coppa CSAI e per la 60 Mini il Trofeo Nazionale, di due più prestigiosi titoli riservati agli aspiranti "Schumi".

Intanto, le gare di oggi hanno offerto ancora una volta uno spettacolo agonistico emozionante. Nella 60 Baby, la prima gara è andata al novenne leccese Tommaso Tridici (TopKart-Comer), al termine di un duello incessante con il coetaneo catanzarese Domenico Luiggi (TopKart-Comer) che chiude alle sue spalle davanti al napoletano Remigio Garofano (TopKart-Comer), di appena 8 anni. Il salernitano "Kiko" (TopKart-Comer), 9 anni di San Valentino Torio, risponde nella seconda manche dove domina fin dal primo giro davanti al pescarese Stefano D'Andrea (TopKart-Comer) che all'ultimo giro riesce ad avere la meglio su Luiggi, così terzo. Nell'ultima gara di qualificazione per i più piccoli, arriva il riscatto del novenne barese "Alex" (TopKart-Comer) che vince a mani basse su davanti a Silvestri e D'Andrea.

La vittoria nella prima manche eliminatoria della 60 Mini è stata del 12enne romano Damiano Fioravanti (Fa-Vortex) al comando dal primo giro e sempre seguito come un'ombra dall'undicenne avellinese Vincenzo Di Pietro (TopKart-Vortex). Il 12enne pescarese Loris Spinelli (ToniKart-Vortex) si è aggiudicato la seconda manche precedendo il cosentino "Speedy" (TopKart-Comer) ed il lucchese Mattia Vita (TonyKart-Vortex), mentre nell'ultima gara di qualificazione del mattino il decenne napoletano Vincenzo Paparo (TopKart-Vortex) si è imposto davanti all'undicenne casertano Michele Riccio (Fa-Vortex). Dopo la pausa le gare di qualificazione riprendono dal secondo successo di Fioravanti che si impone nella quarta manche precedendo il 12enne frusinate Piero Partigianoni (TonyKart-Vortex) e "Speedy", mentre il decenne salernitano Rosario Lupo (TopKart-Vortex) coglie un'incoraggiante quarta piazza e l'irpino Vigorito è sesto. La quinta gara si conclude solo negli ultimi metri con il 12enne reggiano Federico Savona (Birel-Vortex) che si impone su Paparo, dominatore fino a quel momento, mentre terzo è il pesarese Francesco Montanaro (TopKart-Comer) davanti ai campani Di Pietro e Riccio al quarto e quinto posto. Concentrato di emozioni anche nella sesta manche dove il 12enne senese Paolo Ippolito (TonyKart-Vortex) guadagna la vittoria all'ultimo giro dopo un duello spettacolare con il lucchese Mattia Vita (TonyKart-Vortex) che chiude alle sue spalle, mentre terzo è il massese Riccardo Palagi (Crg-Vortex).

Dopo il quarto posto nella quarta manche il salernitano Lupo offre spettacolo e si aggiudica la settima gara di qualificazione regolando alle sue spalle il napoletano Paparo e Montanaro, mentre nella successiva è duello strepitoso con Partigianoni vittorioso davanti a Vigorito e Fioravanti tutti racchiusi in meno di due decimi di secondo. Lotta a tre anche nella nona manche eliminatoria con Ippolito al successo di stretta misura su Palagi e Tripepi a tre decimi ed a seguire Savona e Di Pietro, mentre nella decima gara Fioravanti ritorna al successo precedendo Paparo e Vigorito che nell'ultimo giro guadagna il terzo posto ai danni di Partigianoni che viene risucchiato dal gruppo. Spettacolo fino alle ultime curve nella undicesima e penultima gara della giornata con Tripepi che beffa al fotofinish Ippolito e Speedy fino a quel momento in lotta per la vittoria, mentre l'ultima manche è di Spinelli che dal primo giro precede Vita ed il milanese Dennis Olsen (TopKart-Comer).

Alla manifestazione di Sarno si è registrata anche la presenza del Sottosegretario per le Politiche Giovanili Onorevole Giuseppe Pizza, al quale recentemente il presidente della FIK Avv. Giuseppe Nolè ha presentato e illustrato le linee guida del programma "Giovani nel Karting".

Intanto, il gran finale sui 1.699 metri della pista disegnata ai piedi del Vesuvio, sarà domani pomeriggio quando, dopo la disputa delle ultime manche eliminatorie del mattino e la sempre emozionante presentazione di tutti i piloti partecipanti chiamati a sfilare alle 14.15 sul rettilineo di partenza, a partire dalle ore 15.00 sarà dato il via alle Prefinali e Finali che assegneranno i titoli tricolori delle due categorie.


Stop&Go Communcation

Grande spettacolo oggi in pista a Sarno (SA) con la disputa delle prime 15 manche eliminatorie valevoli per la Coppa […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/mini_Macchiusi_w.jpg Trofeo 60 Mini & Coppa Csai Baby – Sarno, Manches: Al top “Alex”, Luiggi, D’Andrea, Fioravanti, Ippolito e Paparo