Il 1° Trofeo di Ferragosto disputato sul Circuito di Siena ha visto al via 90 piloti in questa prima edizione organizzata sulla pista toscana nel weekend del 10 e 11 agosto. Con il Trofeo Rotax in primo piano nella gara valida per la Zona Nord e i piloti della Rok Cup quale ottimo banco di prova per le prossime Finali Nazionali dei due campionati, il risultato è tutto sommato sufficiente.

In totale sono state 14 le categorie presenti in pista, che hanno così subito inaugurato la nuova norma regolamentare sulla discrezionalità delegata all’organizzatore per il numero massimo delle categorie da accettare in ogni manifestazione.

Il gruppo di piloti più numeroso si è contato nelle categorie del Trofeo Rotax, con al via un totale di 37 piloti che oltre a sfidarsi per leclassifiche di Zona hanno approfittato appunto di questo appuntamento per la preparazione alla Finale Nazionale che il prossimo 6 ottobre si svolgerà proprio sul Circuito di Siena, così come per i piloti della Rok Cup che l’8 settembre sul Circuito di Siena si ritroveranno per la loro Finale Nazionale.

ROTAX MAX. Ad aggiudicarsi la finale della categoria Rotax Max, con 22 piloti, è stato il salernitano Ennio Sessa su Formula K, più veloce fin dalle prove ufficiali e poi vincitore anche dellaPrefinale. In Finale Sessa ha preceduto Alessandro Trombelli (Tony Kart) e Natalia Balbo (Zanardi) che a metà gara è riuscita a superare Alberto La Gala (Energy) dopo che quest’ultimo si era distinto per il bel recupero dopo aver perso posizioni in partenza. Il quinto posto è andato a Gianluca Poggi (Kosmic).

ROTAX DD2, TAG. Dominatore della Rotax DD2 è stato Alex Beggi (Formula K), autore del miglior tempo in prova e poivincitore sia della Prefinale che della Finale. Alle spalle del pilota di Rimini in seconda posizione si è piazzato Paul Bianchi (Haase) mentre MircoRossi è stato costretto al ritiro. Nella categoria TAG, la vittoria è andata a Mirco Senia (Tony Kart) su Marco Soldi (LGK)

ROTAX MINI, MINI ROK. Fra i piccoli della Rotax Mini ha prevalso il padovano Michael Rosina (Zanardi) su Lapo Moresi (LGK) e Selina Pranti (EKS). Rosina si era imposto anche in Prefinale. Nella stessa gara, fra i 7 piloti della Mini Rok vincitore si è rivelato il perugino Danilo Gori (Tony Kart) sui due fratelli vicentini Luigi e Giovanni Zarpellon (Parolin) che hanno conquistato il podio all’ultimo giro.

ROTAX JUNIOR. Nella Rotax Junior, con 9 piloti, a imporsi in Finale è stato il veneto Cristian Trolese (Kosmic), vincitore anche della Prefinale e miglior tempo in prova. In Finale Trolese ha preceduto Michele Candela (RK) e Chiara Zorzi (Zanardi), con Kevin Liguori (Tony Kart) quarto e Roberto Carrieri (Top Kart) quinto e autore del giro più veloce.

SUPER ROK, JUNIOR ROK. Nella Super Rok è stato il romano Gianmarco Ercoli (Tony Kart) a prevalere rimanendo sempre in testa alla Finale fin sul traguardo. In seconda posizione si è piazzato Antonio D’Angelo mentre Tino Donadei si è dovuto accontentare del terzo posto dopo aver occupato la seconda posizione nella prima parte della gara, dopo aver conquistato anche la Prefinale e aver realizzato il miglior tempo in prova. Nella Junior, che hacorso insieme alla Super Rok, il vincitore della Finale è stato il lodigiano Edoardo Recchia (Tony Kart) su Alessio Baldi e Massimiliano Mazzara.

125 EUROPA. Nella 125 Europa, con 12 piloti, la vittoria in Finale è andata all’aretino Davide Rosini (Monza) autore di una rimonta dalla decima posizione della Prefinale. Al secondo posto si è piazzato Claudio Mattioli (CRG), anche questi autore di un’ottima rimonta dopo essersi dovuto ritirare in Prefinale, mentre il vincitore della Prefinale, Marco Rosadi (Monza), si è dovuto accontentare della terza posizione. Quarto si è piazzato Alessandro Falsetti (Monza) davanti a Alfredo Magnanensi (Birel).

MTL, PRODRIVER, ROK SHIFTER. Nel mix di categorie che ha compreso la gara di Prodriver/Evo, MTL1, MTL2 e Rok Shifter, la vittoria assoluta è andata all’aretino Nico Bazzechi (Birel-Tm) della Prodriver/Evo, secondo si è piazzato Simone Lepri (Energy) davanti a Riccardo Disperati (Kalì-Kart). In MTL1 si è imposto Samuele Casaroni (Kosmic) su Luca Marchi LGK) e Emiliano Storai(Tony Kart). In MTL2 ha vinto Paolo Grassi (Tony Kart) su Umberto Conte (LGK) e Roberto Bizzozero (CKR), nella Rok Shifter Giovanni Lotrionte (Tony Kart).

Prossimo appuntamento al Circuito di Siena l’8 settembre per la Finale Nazionale Rok Cup Italia.


Stop&Go Communcation

Il 1° Trofeo di Ferragosto disputato sul Circuito di Siena ha visto al via 90 piloti in questa prima edizione organizzata […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/08/Rotax_Max_karting.jpg Toscana – 1. Trofeo di Ferragosto – Solo 90 piloti a Siena fra Rotax e Rok