Maring Burkhard, Thomas Mich, Aaro Vainio e Federico Savona. Sono i vincitori della 37esima edizione del Torneo delle Industrie svoltosi ieri sul circuito San Pancrazio di Parma, rispettivamente nelle categorie KF2, KZ2, KF3 e Minikart. Un torneo storico tanto quanto il celebre Margutti e che entrerà nella storia come l'ultimo disputatosi nei dintorni di Parma. Già perchè la pista e il suo intero impianto è destinato a chiudere i battenti per lasciar spazio alla costruzione di un supermercato (?!?). Un peccato, in quanto proprio da qui sono usciti i più grandi campioni dell'automobilismo sportivo; ne nascerà comunque un altro nella vicina Cremona …

Ma passiamo alle gare, capaci di offrire ancora una volta adrenalina e spettacolo al folto pubblico presente, che hanno visto primeggiare Matteo Viganò (Birel-XTR) in KF3, James Thorp (Tony-Vortex) in KF2, Thomas Mich (Birel-TM) in KZ2 e l'unico italiano, Federico Savona (Tony-Vortex), nella 60 Minikart. Ovviamente le sorprese non sono mancate. In KF3, per esempio, solo la malasorte ha impedito di portare a casa la medaglia d'oro al bergamasco Kevin Ceccon, fermato da un problema alla centralina a poche tornate dalla bandiera a scacchi quando occupava la seconda posizione utile (dietro al vincitore della corsa e compagno di marca Viganò) per vincere il trofeo, poi andato nelle mani del finnico Vainio come detto. A due sole lunghezze figura il rivale Taylor Mackenzie, poi D'Agosto, Ruggin e Viganò completano la Top Five. Tutto confermato invece in KZ2, col francese Mich a spuntarla sul connazionale Renaudie (PCR). Nessun problema anche per Burkhard in KF2, sempre abile sul tracciato parmense in sella al suo fido Birel. Altro colpo di scena, invece, nell'avvincente Minikart, con Federico Savona a ribaltare il risultato per il dispiacere del romano Piero Partigianoni, leader dopo la prima prova ma secondo e beffato di un solo punto dopo il calcolo dei punti acquisiti nel weekend.

Come la scorsa settimana, in occasione della prima prova del Torneo, anche il secondo e ultimo round sarà oggetto di uno speciale Tv che Stop&Go proporrà ai suoi telespettatori. In prima battuta l'appuntamento è sempre lo stesso: SKY 862 venerdì alle 21:30 e in replica domenica alle 12:30. Poi partirà il "tour" sulla lunga lista di emittenti locali del nostro circuito omogeneamente distribuito sull'intero territorio nazionale. Ma come la scorsa settimana Stop&Go proporrà ai suoi utenti e amanti della web tv più cliccata le quattro finali integrali. Il tutto è già on line al canale Race World. Basta cliccare nel riquadro della Video Zone sull'apposito pulsante e successivamente scegliere sulla playlist posta alla vostra destra la finale da vedere comodamente sul vostro Pc. O più semplicemente cliccare sui link posti qui in basso per accedere direttamente. Sono on line anche tutte le classifiche delle quattro finali e del Torneo.Buona visione.

Nella foto, Maring Burkhard (Birel)

Web Tv: Finale KF3 – 2° prova                 Classifica Gara KF3              Classifica Torneo KF3

Web Tv: Finale KF2 – 2° prova                 Classifica Gara KF2              Classifica Torneo KF2

Web Tv: Finale KZ2 – 2° prova                 Classifica Gara KZ2              Classifica Torneo KZ2

Web Tv: Finale Mini – 2° prova                Classifica Gara Mini              Classifica Torneo Mini


Stop&Go Communcation

Maring Burkhard, Thomas Mich, Aaro Vainio e Federico Savona. Sono i vincitori della 37esima edizione del Torneo delle Industrie svoltosi […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/IMG_86761.jpg Torneo Industrie: Burkhard, Mich, Vainio e Savona le “medaglie d’oro”. On line le 4 finali !!!