Dopo un lungo trascorso in Top Kart, è tempo di cambiare casacca per Matteo Viganò, che per questa racing season vestirà i colori del factory team Tony Kart.

Il bergamasco, vincitore nel 2016 del round di Genk dell’Europeo KZ2, tenterà l’assalto ai titoli CIK FIA nella medesima classe al volante dei “verdoni” di Roberto Robazzi e sarà affiancato da Luca Corberi. In OK, invece, saranno ben quattro i piloti “guidati” dal campione del Mondo Pedro Hiltbrand. Assieme allo spagnolo ci saranno anche Gianluca Petecof, Clement Novalak e il connazionale David Vidales, che ha brillato lo scorso anno in OKJ.

Proprio la “Junior” vedrà l’esordio di Viktor Gustavsson che, stando alle ultime indiscrezioni, dovrebbe prendere il posto – salvo conferme dell’ultimo minuto – di Leonardo Marseglia. Il 2017 segnerà anche il ritorno in via ufficiale nella Mini con Andrea Kimi Antonelli.

“Dulcis in fundo” Marco Ardigò, che difenderà i colori della compagine di Prevalle nella top class, la KZ.

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

Colpo dell’ultimo minuto per Tony Kart, che si assicura Viganò.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/01/Photo-1-1024x653.jpg Tony Kart, che colpo! Viganò per la KZ2