Mancano poco più di due mesi al Campionato del Mondo Karting, categoria KF1, che nella sua edizione 2008 sarà ospitato per la terza volta nelle ultime sette stagioni dal Circuito Internazionale La Conca. Al weekend del Mondiale CIK-FIA, che si svolgerà dal 18 al 21 settembre, si stanno già preparando le più importanti squadre del Circus kartistico, in un programma tecnico che non lascia proprio nulla al caso. In vista del più importante evento dell’anno sono quindi scese a Muro Leccese le formazioni ufficiali Birel, CRG, Intrepid, Kosmic, Maranello, Sodi Kart, Tony Kart e Wright, che da ieri stanno svolgendo una sessione di test di pneumatici diretta dalla Bridgestone e articolata su tre giornate. L’importanza di questa seduta è ulteriormente sottolineata dalla presenza dell’olandese Kees Van de Grint, responsabile dell’attività sportiva del produttore giapponese.

Per sviluppare le coperture da adottare nel Mondiale, i piloti di ogni team si alternano nei test di mescole e carcasse, lavoro di routine in queste particolari giornate di prova. In pista, tra gli altri, c’è anche l’ascolano Sauro Cesetti (Birel-TM), fresco vincitore della WSK International Series nella stessa categoria KF1 con cui si corre il Mondiale. Le altre squadre dispongono di una selezione dei loro piloti: per la CRG sono presenti i francesi Arnaud Kozlinski e Jean-Philippe Guignet, il team Maranello ha portato a La Conca il bresciano Davide Forè, recente vincitore della World Cup a Suzuka, in Giappone, mentre il costruttore veronese Intrepid ha inviato a La Conca la giovane promessa belga Yannick de Brabander. Il team Tony Kart si è presentato al completo con le sue quattro punte: il finlandese Matias Laine, gli inglesi Will Stevens e Gary Catt e il campione del mondo uscente, il bresciano Marco Ardigò. Insieme a loro ha provato con il team Kosmic il trevigiano Alessandro Bressan. Dall’inghilterra è sceso a Muro Leccese il team Wright, con il pilota Richard Bradley, mentre dalla Francia sono giunti i piloti del team Sodi Kart.

Oggi la seconda giornata di test si è svolta sotto il tipico clima della costa adriatica pugliese: sole a volontà e temperature costantemente sopra i 30° hanno accompagnato il lavoro di piloti e meccanici. "La pista si è presentata con un’ottima aderenza", ha sottolineato Marco Ardigò, al termine dei test. "Con questa temperatura il lavoro è stato particolarmente duro, ma utile anche in funzione di ciò che ci attende nelle prossime gare estive".

All’interno di ogni team, lo studio del set-up ideale è stato diviso tra i vari piloti, che a turno si sono dedicati sia allo sviluppo dei pneumatici che al migliore abbinamento di questi con le diverse regolazioni del telaio. Domani, al termine dell’ultima giornata di prove, le squadre lasceranno l’impianto di Muro Leccese per prepararsi al successivo impegno internazionale, che dal 17 al 20 luglio le attende a Sarno (SA), con il quinto appuntamento della WSK International Series.

A ridosso del decisivo weekend di settembre, il Circuito La Conca ha organizzato un nuovo turno di prove, con la partecipazione al completo dei fornitori di pneumatici Bridgesone, Dunlop e Vega. Oltre la KF1 sarà impegnata anche la categoria KF2, che nelle stesse giornate del Mondiale disputerà la World Cup CIK-FIA. Al circuito, come già in precedenti occasioni, opererà il servizio di cronometraggio della Federazione Cronometristi.

Nella foto, Arnaud Kozlinski (CRG)


Stop&Go Communcation

Mancano poco più di due mesi al Campionato del Mondo Karting, categoria KF1, che nella sua edizione 2008 sarà ospitato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/koko2.jpg Test a La Conca per i big della KF1 in ottica Mondiale