La quinta e penultima prova del Campionato Svizzero Karting è andata in scena domenica scorsa sul tracciato di Chiavenna, in quella che – per la vicinanza – è considerata la prova di "casa" per i piloti ticinesi. Ticinese anche il club organizzatore della gara, il Lugano Kart Team, che ha proposto la manifestazione per l’ottavo anno consecutivo. Solo tre, invece, i piloti di casa nostra presenti (su un lotto di 85 iscritti), segno questo abbastanza preoccupante se si considerano i fasti del passato; le speranze ticinesi erano affidate all’emergente talento Ivan Rechsteiner, al giovane di belle speranze Marco Fiore e a un pilota di sicuro affidamento quale Alex Fontana.

E proprio Fontana è risultato alla fine il migliore dei nostri, anche se il luganese non è potuto andare al di là del quarta piazza colto nella finale della categoria regina, la KF2. Quarta piazza che ha comunque permesso a Fontana di consolidare il secondo posto in campionato dietro a Müller (il quale si è imposto con gara e titolo). Risultato apprezzabile in considerazione del fatto che il luganese aveva dovuto saltare una gara di campionato per concomitanza con una prova dell’Open Masters. I principali antagonisti del ticinese per la conquista del titolo di vice-campione (Kilchenmann e Meier) hanno infatti avuto una giornata nera.

Nella categoria Mini era attesa una prova di vertice da parte di Ivan Rechsteiner, ma purtroppo malgrado il grande impegno, il giovane ticinese é stato pesantemente penalizzato da una attribuzione poco felice del motore, che in questa categoria – per quanto riguarda il Campionato Svizzero – viene assegnato a noleggio e ad estrazione. Ivan si è così trovato tra le mani un propulsore poco performante (oltre 1.000 giri in meno) che ha vanificato speranze ed attese dei numerosi tifosi ticinesi giunti a Chiavenna. Rechsteiner, tra mille sofferenze, ha concluso quinto, mantenendo comunque anche il 5° posto nella generale di campionato.

Decimo posto invece per lo juniores Marco Fiore. Fiore, alla sua prima stagione nella serie Nazionale, ha disputato un ottimo week-end cogliendo un buon risultato in una categoria competitiva quale la KF3 e dimostrando di avere le carte in regola per figurare nelle posizioni di vertice nella prossima stagione.

Delle prestazioni di Fontana, Rechsteiner e Fiore va segnalato, per gli amanti delle statistiche, che da tempo memorabile non si registrava un week-end kartistico senza podii ticinesi. Oltre al già citato Müller (KF2) altri due piloti si sono aggiudicati a Chiavenna gara e titolo (quando manca una prova al termine del campionato): Yves Von Aesch in KF3 e Rinaldo Graemiger nella 125 Sport. Questi gli altri vincitori di giornata: Antonio Barone (Mini), Mathéo Tuscher (Super Mini) e Giacomo Superti (KZ2).

Nella foto, Alex Fontana (PCR) in azione a Chiavenna


Stop&Go Communcation

La quinta e penultima prova del Campionato Svizzero Karting è andata in scena domenica scorsa sul tracciato di Chiavenna, in […]

Swiss – Chiavenna: Fontana consolida la piazza d’onore in campionato