Tony Kart Racing Team ottiene un formidabile uno-due nel XIV SuperNational di Las Vegas, nella classe regina, la KZ2. Marco Ardigò e Rick Dreezen hanno chiuso nell’ordine l’importantissimo evento statunitense ed hanno così battezzato, con una squillante vittoria, il debutto del Racer EVRR.

Per il Vortex RVXX l’affermazione giunge al culmine di una stagione ricca di soddisfazioni, in cui mancava soltanto l’acuto vincente nella classe con il cambio. Ottimi i risultati dei nostri team partner, vincenti nella Tag Junior con Richard Vieira e sul podio della Tag Master, con Harwin, nonché nella Tag Cadet, con Thompson.

Tutto il weekend di gara è stato contraddistinto da temperature elevate ed un forte vento che ha spazzato il tracciato ricavato all’interno del parcheggio del Rio Hotel di Las Vegas. Il cammino dei nostri piloti è stato regolare e sempre al vertice, ad eccezione della seconda manche di qualifica, gara in cui sia Ardigò che Dreezen hanno perso terreno. Nonostante ciò Ardigò ha siglato il best lap con 40.287.

La finalissima è stata contraddistinta da due momenti fondamentali, con una prima fase in cui i nostri piloti si sono trovati a combattere nelle primissime posizioni con Phuakka, Carlton ed Abbasse. Riusciti ad avere la meglio su avversari molto forti Ardigò e Dreezen hanno preso un margine tale che ha permesso loro di tagliare il traguardo in prima e seconda piazza in modo agevole.

Ardigò ha chiuso con oltre un secondo di margine sull’altro Tony Kart-Vortex del compagno Dreezen. Per i colori ‘verdi’ è questo un risultato doppiamente soddisfacente perché ottenuto, come detto, con i debuttanti Racer EVRR, modello che si conferma sempre più raffinato competitivo, in ogni situazione ed in tutte le categorie.

Giacomo Aliprandi – Team Manager Tony Kart Racing Team: “E’ un bel risultato indubbiamente, in una gara importante. E’ tutta la stagione che anche in KZ stiamo lavorando e siamo andati spesso vicini al successo con ottime prestazioni. La vittoria al SuperNational l’abbiamo ottenuta con il modello evoluto, il Racer EVRR. Un buon modo per far lanciare nella mischia questo telaio.”

Marco Ardigò – Pilota Tony Kart-Vortex – Vincitore XIV XIV SuperNational, Las Vegas USA: “E’ stata una gara, come sempre, avvincente e sofferta. Abbiamo lavorato in modo molto preciso per ottenere il massimo in finale e tutto è andato per il meglio. Durante le manche, sia io che Rick (Dreezen) abbiamo avuto una battuta d’arresto e questo ci ha costretto a recuperare nelle altre manche, ma l’EVRR ha fatto vedere il suo enorme potenziale anche in un tracciato cittadino. Stesso vale per il Vortex, i nostri motori sono andati fortissimo e ci hanno permesso di fare uno-due.”


Stop&Go Communcation

Tony Kart Racing Team ottiene un formidabile uno-due nel XIV SuperNational di Las Vegas, nella classe regina, la KZ2. Marco […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/TonyKartRacingTeam-vinceXIV-SuperNationalsUSA.jpg SKUSA, Tony Kart Las Vegas report: Ardigò-Dreezen, uno-due da kappaò dei ‘verdi’ nella KZ2