Una ventesima edizione degna di nota per il SuperNational, tanto lo spettacolo offerto dai numerosi drivers di ogni categoria, dal primo all’ultimo giorno con la gara finale.

La tanta attesa per l’evento ormai ventennale, non ha deluso gli appassionati delle quattro ruotine. L’evento più importante del karting nordamericano ha raccolto le partecipazioni di 500 piloti. Tanti anche i cognomi già conosciuti nel motorsport come il pilota di Formula Uno, Sergio Perez, il vincitore della 500 miglia di Indianapolis, Alexander Rossi, la famiglia Montoya e Fittipaldi, tutti presenti sul tracciato di Las Vegas. Programma ricchissimo grazie anche alle ben undici categorie.

X30 Jr by PSL: Ben quarantuno i piloti partenti nel SuperSunday della X30 junior ma solo un vincitore assoluto. Gloria per Tyler Gonzalez, vincitore di categoria con ben un secondo e mezzo di vantaggio su Dylan Tavella e Nicholas D’Orlando a completare il podio finale.

S1 by Honda Racing: Tante le presenze anche per questa categoria che ha visto vincere la finalissima da Danny Formal, in volanta con Aj Myers e Jake French.

Mini Swift by Freem: Solito spettacolo nella categoria dei piccoli, la Mini. Trionfa il canadese Thomas Nepveu su Joseph Taylor per soli sessantasei centesimi. Più staccato il terzo gradino del podio Luca Mars. Quattordicesima piazza per il figlio di Juan Pablo, Sebastian Montoya su BirelArt. Bene anche il kartsita italiano Alfio Spina, sedicesimo assoluto.

X30 Ms by Rolison: Nella categoria massima della X30 grande prova di Renato David, di misura sul secondo posto di Leonardo Nienkotter, chiude il podio Derek Wang.

Micro Swift by Benik: Altra lotta apertissima tra i tanti della micro swift. Vinicius Tessaro porta a casa la corona, medaglia d’argento attribuita a Freddie Slater, “bronzo” Kail Sorensen. Buona l’ottava piazza di Jesse Carrasquedo Jr, ottavo su GPRacing. Costretto al ritiro, Emmo Fittipaldi, figlio di Emerson.

S4 by GP VCI: Prestazione maiuscola per GP Racing con Gian Cavaciuti vincitore assoluto della S4. Secondo ancora un Gp Racing con il primo dei Perez, Antonio. Terza piazza guadagnata Ryan Kinnear.

X30 Sr by IAME: Terza ed ultima categoria della X30, la porta a casa Jake Craig con Zach Claman in coda ad un passo dalla vittoria. Chiude Joshua Car, anche lui nel terzetto finale.

S2 by 3 G Kart Racing: Nella terzultima categoria presente, vittorioso Mathias Ramirez su Austin Wilikins e Collin Daley.

S4 SM by Evinco: Lotta a due nella seconda delle S4, vittoria all’ultimo respiro per Robert Marks davanti a Nick Firestone. Molto più attardate John Crow, a sette decimi dalla vetta.

KZ2 by IAME:  Classe regina dell’evento ricca di emozioni. Il Campione del Mondo Paolo De Conto, trionfa su CRG, ennesima vittoria e premio in denaro per $ 20.000. Gara emozionante se si pensa al distacco di Anthony Abbasse (Sodi), soli sessantanove centesimi a dividere i due. Non esente da emozioni anche la grande prova di Bas Lammers (Sodi), terzo solo per un decimo e mezzo. Gp Racing ancora protagonista con Jonathan Thonon, quarto, davanti all’italiano Lorenzo Camplese (Parolin) a chiudere  la Top 5. Sesta piazza attribuita a Danny Formal (Rossi), settimo, ottavo e nono Philip Orcic, AJ Meyers e Matteo Viganò (TopKart USA). Conclude la “zona punti” Christian Shureman. Da segnalare lo sfortunato ritiro del pilota Force India, Gp Racing per l’occasione, Sergio Perez. Out anche il trionfatore della Indy Alexander Rossi.

Appuntamento al prossimo anno con la ventunesima edizione dello SKUSA SuperNational.

Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

Una ventesima edizione degna di nota per il SuperNational, tanto lo spettacolo offerto dai numerosi drivers di ogni categoria, dal […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/11/15055747_10154071429209646_1456776255523308620_n-e1479759559336.jpg SKUSA SuperNationals 2016 – Tanta bagarre e spettacolo nel consueto appuntamento di Las Vegas