La Silver Cup parla straniero. Taylor Mackenzie, Jorrit Pex e Danil Kvyat si sono laureati infatti vincitori finali dell'edizione 2008 della mini serie organizzata in collaborazione fra i kartdromi di Sarno e Muro Leccese. Dopo la disputa del primo round sulla pista La Conca, è toccato come da tradizione al Circuito Internazionale Napoli chiudere la partita e archiviare la stagione agonistica. Una stagione densa di emozioni che Stop&Go ha seguito con troupe, telecamere e inviati sui campi di gara d'Italia ed Europa, garantendo quella copertura mediatica che il settore necessita. Tornando alle gare e ai suoi protagonisti, campioni e vicecampioni a parte, la palma dei migliori del weekend spetta invece a Robert Foster Jones, Vittorio Ghirelli e Jorrit Pex, saliti rispettivamente sul primo gradino del podio della KF2, KF3 e KZ2.

Protagonisti ovviamente anche i baby e mini driver dell'Euro Trophy by 60, coi "mini" a dettar legge con ben 28 partenti sulla griglia a differenza dei pochi (5) "baby". Numeri a parte comunque, le gare hanno vissuto tutte momenti di forti emozioni regalando spettacolo e suspense agli spettatori presenti sulle tribune dell'impianto campano, avvolto per l'occasione da un sole quasi estivo. Ma analizziamo il tutto, come consuetudine, categoria per categoria.

Nella combattutissima KF3 Ghirelli si è imposto davanti al british Jordan King (CRG) e alla rivelazione di San Giuseppe Vesuviano Marco Raia (Lenzokart), capace di far esultare l'intero staff del reparto corse del costruttore messinese con una gara votata tutta all'attacco e condita da sorpassi di rilievo in rimonta. Podio a parte, però, l'attenzione era catalizzata tutta sulla bagarre fra il rumeno Tomi Dragan (Lenzokart) e il russo Kvyat (FA Kart), con quest'ultimo che entra in contatto col diretto rivale nella lotta al titolo con una furba spintarella a sole due tornate dalla fine innescando l'inevitabile testacoda per entrambi. La delusione è però durata poco sui volti dei giallo-blu siciliani, poi giustamenti sorpresi a festeggiare sul podio la conquista del titolo di vicecampione di Dragan e il terzo posto di Raia. Per la cronaca, alle spalle del tris da champagne Marasca precede i duellanti sopraccitati, seguiti a loro volta sotto la bandiera a scacchi da Romano, Sirotkin, Susilo e Detmers che trovano spazio e gloria nella top ten. Esclusi invece per frizione irregolare Vallifuoco e Batkor.

Classifica Gara KF3  –  Classifica Trofeo KF3  –  Watch Race Final KF3

In KF2 spicca senza ombra di dubbio l'assoluto dominio FA Kart, con Foster-Jones a festeggiare la vittoria davanti al neo titolare del trofeo 2008 Mackenzie e all'altro boy Morsicani Alex Lynn. A ridosso del podio Tom Grice coglie la quarta piazza beffando il locale Sorrentino, seguito a sua volta da Zimin, Russo, Cheever e Schettino. Ritiro per Edolo Ghirelli (MGM) ed esclusione dalla classifica per Aniello Smarrazzo, con tanto di maretta finale nel parco chiuso a fine gara. Il best lap? Di Foster-Jones in 1'06"219 all'ultimissimo giro.

Classifica Gara KF2  –  Classifica Trofeo KF2  –  Watch Race Final KF2

In KZ2, la più povera con appena otto verificati, Pex ha la meglio sia in gara che nel trofeo vincendo quasi in scioltezza su Rendina e Di Poro. A ridosso delle posizioni d'onore, nell'ordine, si piazzano D'Alelio, Citro, Bifulco, "Giambo" e Celenta.

Classifica Gara KZ2  –  Classifica Trofeo KZ2  –  Watch Race Final KZ2

Avvincente come non mai la 60 Mini, dove Alex Palou la spunta su Vita, Vitale, Lorandi, Renart e Pezzolla in un incredibile ed emozionante fotofinish multiplo. Chiudono nella top ten, dalla settima alla decima posizione nell'ordine: Paparo, Speedy, Lionetti e un altro nome da tener d'occhio per il futuro come Mihnea Stefan. Fotofinish anche in classifica generale, con Vita che agguanta la "medaglia d'oro" del trofeo in virtù dei suoi 69 punti finali, appena uno in più del tostissimo Palou e ben 36 lunghezze sul terzo classificato Adrian Renart.

Classifica Gara 60 Mini  –  Classifica Trofeo 60 Mini  –  Watch Race Final 60 Mini

Nella 60 Baby si è imposto con autorità Leonardo Lorandi, con Silvestri e "Alex" (best lap fatto registrare al secondo giro) a completare il podio su Tommaso Tridici e Marco Osvaldi. Nell'Assoluta del Trofeo l'ha spuntata però Silvestri, accreditato di 65 punti contro i 61 di Tridici e i 54 di "Alex". Segue il mattatore di questo weekend, Lonardi, davanti a Montefusco e Osvaldi.

Classifica Gara 60 Baby  –  Classifica Trofeo 60 Baby –  Watch Race Final 60 Baby

Nella foto, Tomi Dragan (Lenzokart)


Stop&Go Communcation

La Silver Cup parla straniero. Taylor Mackenzie, Jorrit Pex e Danil Kvyat si sono laureati infatti vincitori finali dell'edizione 2008 […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/dragan_sarno2008_silver_cup.jpg Silver Cup & Euro Trophy by 60 – Round 2, Sarno: Mackenzie, Pex, Kvyat, Vita e Silvestri “titolari” del trofeo