Ritorno al passato! Scott Speed, come tanti suoi colleghi, è tornato a cimentarsi "sul serio" in una gara Karting, salendo con merito sul podio della Winter Tour del Florida nella categoria Rotax Max DD2, gara disputatasi la settimana scorsa sull'impianto di Homestead, nel Sud di Miami. L’ex F1 ha approfittato della prima gara del campionato invernale nella peninsola nordamericana, dove 230 piloti di nove nazioni si sono dati battaglia nelle distinte sei categorie del monomarca a stelle e strisce.

In gara 1, svoltasi il sabato, l’ex pilota della Toro Rosso si era qualificato in ottava posizione fra i ventuno iscritti, mentre in prefinale non è andato oltre il nono posto finale in seguito a qualche toccata che lo ha visto retrocedere nel bel mezzo dello schieramento (15°), ma nella finale il biondo californiano si è rifatto con gli interessi riuscendo a salire sul terzo gradino del podio, alle spalle del canadese Pier-Luc Ouellete, fresco campione del mondo della Rotax Max DD2 nella finale svoltasi lo scorso fine novembre negli Emirati Arabi Uniti, e dell'altro canadese Kyle Herder.

Nella seconda corsa, invece, Speed (Team MRP Birel America) non è riuscito a concludere la gara a causa di un contatto che lo ha mandato kappaò al terzo giro, quando occupava la quarta piazza assoluta. La vittoria è comunque rimasta in famgilia, grazie alla strepitosa performance di Alex Speed, fratello minore di Scott, capace di imporsi questa volta sul canadese Pier-Luc Ouellet. Nella classifica generale, al termine delle prime due tappe delle sei in programa, Scott Speed occupa il settimo posto con 107 punti, mentre davanti a tutti c'è Pier Luc Ouellette, accreditato di 190 lunghezze, contro le 170 di Speed Jr.

Nella foto, Scott Speed

Octavio Estrada


Stop&Go Communcation

Ritorno al passato! Scott Speed, come tanti suoi colleghi, è tornato a cimentarsi "sul serio" in una gara Karting, salendo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/scott-speed1.jpg Scott Speed torna in kart e va subito a podio a Miami!