Il vincitore del Rok Talent Award Giuseppe Gaglianò ha fatto visita la settimana scorsa alla factory Tony Kart e Kosmic Kart, partners ufficiali Vortex. Il giovane pilota italiano, dopo aver smaltito la prima, inebriante gioia, per il successo ottenuto nel formidabile progetto Vortex si è già messo a lavoro.

Gaglianò ha visitato lo stabilimento in cui vengono prodotti i telai Tony Kart, Kosmic Kart, FA Kart ed Exprit. Sarà proprio con il Kosmic Racing Department che il Rok Talent italiano affronterà gli impegni da pilota ufficiale Vortex, correndo il Campionato Europeo e la Coppa del Mondo di KF3.

Giuseppe Gaglianò (vogliamo ricordarlo se ce ne fosse bisogno) ha vinto assieme al giapponese Ryota Kiyohara la prima edizione del Rok Talent Award, selezione che ha coinvolto i migliori Rokker di tutto il mondo e che verrà ripetuta con grande slancio e soddisfazione anche nel 2012, visto il favoloso successo riscosso dal progetto.

La visita è servita anche per consentire, ad un emozionato Giuseppe Gaglianò, di conoscere più nel dettaglio i programmi del team ufficiale VortexKosmic Kart e definire alcuni aspetti pratici della sua futura esperienza, quali le taglie per l’abbigliamento, le misure del sedile ed avere un primo quadro sui test in cui sarà coinvolto prima delle importanti competizioni.

E’ fondamentale ricordare che per partecipare al Rok Talent Award non è assolutamente necessario gareggiare con telai Tony Kart, Kosmic Kart, FA Kart o Exprit. Così come non è fatto alcun obbligo ai vincitori di utilizzare questi telai nel corso delle gare che non rientrano nel premio offerto dalla Vortex.

Vortex offre un premio unico ed eccezionale, l’inserimento dei due vincitori in uno dei suoi team ufficiali per correre la Coppa del Mondo di KF2 e KF3 ed il Campionato Europeo di KF3 e KF2, senza dover spendere nulla.

Giuseppe Gaglianò sta lavorando duramente in vista della prossima stagione e lo sta facendo al volante proprio di un Rok Junior. I piani di Giuseppe prevedono la disputa di tutta la Rok Cup 2012 dell’area Nord, ad eccezione della gara del 29 aprile a Castelletto di Branduzzo. In quella data, Gaglianò, farà il suo debutto con i colori ufficiali Vortex nella prima prova dell’Europeo CIK di KF3, sul veloce circuito francese di Varennes.
Le altre tappe in cui i due vincitori del rok talent Award saranno in pista:

  • 1° prova Campionato Europeo CIK-FIA – 26-29 Aprile – Circuito Internazionale Varennes (Francia)
  • 2° prova Campionato Europeo CIK-FIA – 18-22 Luglio – Circuito PF.Internazionale (Gran Bretagna)
  • Coppa del Mondo CIK-FIA – 20-23 Settembre – Circuito Internazionale Zuera (Spagna) 

Giuseppe Gaglianò così ha commentato la sua prima giornata da pilota Vortex:
“Sono emozionato e felice per quest’esperienza che mi appresto a vivere. Sto già lavorando in pista con lo junior Rok e presto mi allenerò anche con il KF3. Voglio dare un consiglio a tutti i giovani piloti che come me vogliono correre ed imparare. Scegliete la Rok, io sono partito dalla Mini Rok e mi sono sempre divertito tantissimo, tutto è curato e le categorie sono formative. Concludo augurando un Buon Natale a tutti”.

Nella foto, Giuseppe Gaglianò


Stop&Go Communcation

Il vincitore del Rok Talent Award Giuseppe Gaglianò ha fatto visita la settimana scorsa alla factory Tony Kart e Kosmic […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/261_347jpg.jpg Rok Talent Award – Il vincitore 2011 Gaglianò in visita alla factory Tony e Kosmic