Campione italiano prima, campione del mondo poi. Più semplicemente dominatore nella Shifter: così si può riassumere il 2014 di Gianmarco Ercoli targato Rok.

In esclusiva per Stop&Go il romano ha fatto un bilancio sull’avventura nell’International Final di Lonato, nella quale si è preso il successo a suon di sorpassi dopo un inizio non facile.

“Il mondiale è partito male perché in qualifica dopo 4 giri ho rotto la catena e non ho potuto fare la pole position” ha commentato Ercoli. “Poi nella prima manche da 8° che partivo, ho chiuso secondo. Nella seconda manche ho bissato la piazza d’onore e poi sono arrivato al successo nella terza”.

“In finale, dopo un’ottima partenza, sono stato impegnato tutta la gara ad amministrare il vantaggio sugli inseguitori sempre molto vicini. Sotto alla bandiera a scacchi ho potuto festeggiare il successo, è stato un weekend davvero da incorniciare e non poteva andare meglio!” ha concluso.

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

Campione italiano prima, campione del mondo poi. Più semplicemente dominatore nella Shifter: così si può riassumere il 2014 di Gianmarco Ercoli targato Rok […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/10/IMG_1165.jpg Rok Final – Ercoli, parole mondiali: “Weekend perfetto, non poteva andare meglio!”