Riccardo Cinti ha commentato con estrema soddisfazione la vittoria nella Rok Cup International Final di Lonato.

Per il driver di Tivoli si tratta del secondo successo nella categoria Super Rok, in seguito a quello del 2013. A regalargli il trionfo quest’anno è stato il sorpasso, eseguito subito dopo il regime di “slow”, con cui ha ridimensionato le aspirazioni del poleman Stefano Villa Zanotti.

“Nelle prove libere ero molto competitivo” ha commentato in esclusiva a Stop&Go. “In qualifica poi ho avuto un problema al telaio ed ho segnato l’8° tempo totale. Nella prima manche a causa di un sussulto del motore non sono riuscito a partire subito e per questo ho chiuso 7° dopo una rimonta dalla 36° piazza grazie ad una serie di giri più rapidi di mezzo secondo rispetto agli altri. Nelle altre due manches ho terminato 2° e 1°, anche se nell’ultima una penalità di 10” per un sorpasso con bandiere gialle mi ha tolto il successo finale”

“In prefinale sono partito dalla quinta posizione; pur avendo perso il confronto con Villa Zanotti, ero sicuro di potermi rifare in finale, e così è stato. Dopo lo slow infatti mi sono attaccato a lui e l’ho infilato senza lasciargli scampo. E’ stato un sorpasso di mestiere, dove gli ho fatto perdere quei 10 metri necessari a darmi il margine per vincere” ha concluso.

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

Riccardo Cinti ha commentato con estrema soddisfazione la vittoria nella Rok Cup International Final di Lonato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/10/10580073_929372047091468_6425479572696303728_n.jpg Rok Final – Cinti a Stop&Go sul bis iridato: “L’ X factor della mia vittoria? L’esperienza!”