Si corre in ben quattro delle sei aree questo week end. Nizza, Ala, sant’Egidio e Melilli saranno teatro delle seconde prove di tutti i gironi. Nord, Centro Sud e Sicilia, la Rok è la categoria che offre ai suoi piloti un numero di gare e campionati unici. Vediamo nel dettaglio la situazione di ciascun girone ed i suoi attesissimi protagonisti.

NORD OVEST – Sulla pista Winner di Nizza Monferrato (Asti) ci sarà il pienone di Rokker. Dopo la pirotecnica prova di apertura ci si attende molto spettacolo, in particolare dalla Junior e dalla Rok, le classi più incerte. Mazzotti è in testa alla Mini, ma Di Giuseppe, Calà e tutti gli altri non staranno a guardare. Nella Junior Zanchi non avrà vita facile. Il bergamasco subirà l’attacco di tanti promettenti Rokker, guidati da Buran, dalla lady Scalzotto, Gaglianò, Durante e Volpato, quest’ultimo potrà lottare al vertice solo se manterrà la calma. Altrettanto avvincente sarà la lotta nella Rok, categoria in cui Costantini sarà braccato dai Rok Talent Basiliotti e Manzoni, dalla piacevole sorpresa Cremaschi e dal campione Villa. Non vanno sottovalutati, tra i tanti, gli Over Chiari e Rabaglia. Nella Super il nome ricorrente è sempre quello di Vantini. Vedremo se i piloti come Reginato sapranno rendere la vita difficile al campione in carica.

NORD OVEST – Nella divertente pista di Ala di Trento si consumerà il match dei Rokker del Nord Est. I piloti da battere, qui, saranno Franchetto (Mini Rok), Corberi (Junior Rok), Bensi (Rok) e Pitton (Super). La concomitanza con l’altro girone del Nord impedirà un confronto diretto con piloti dell’altra area, cosa che è avvenuta a Lonato. Questo fattore contribuirà a definire in modo chiaro le forze in campo nel Nord Est. Va sottolineato come in questo ed in tutti gli altri gironi i Rok Talent siano grandi protagonisti. Sarà molto difficile per la giuria selezionare due piloti ufficiali Vortex con Rokker così veloci e preparati.

CENTRO SUD EST – Rotto il ghiaccio sul tracciato d’Abruzzo il nuovo girone si tuffa nella seconda prova. Anche in questo caso i Rokker affronteranno un circuito nuovo per la Rok, la splendida Sant’Egidio alla Vibrata (Teramo). Giansante nella Mini è leader e si presenta come il favorito. Iacovacci sarà sempre il riferimento per gli inseguitori della Junior. Questi sono guidati da Verrocchio, Gioacchini e D’Amico. Elia è il favoritissimo della Rok, per il laziale il compito non sarà comunque facile, vista la grinta dei giovani rivali Del Brutto, Nibaldi e la lady Cifola. Dovrebbe essere assente Spallone, ma arriveranno dei nuovi piloti a cercare di ostacolare la corsa al titolo di Elia. Nella Super tutti gli occhi sono puntati sulla coppia Iacovacci-Graziani e non potrebbe essere altrimenti, vista la incredibile gara che questi due hanno fatto ad Ortona, con sorpassi, staccate e tanto agonismo.

SICILIA – Il girone siciliano disputa il suo secondo round sulla pista del Sole a Melilli (Siracusa). Nel girone siculo è attiva soltanto la Super e la situazione è molto aperta, tutto può ancora succedere. Nicotra, vincitore della prima gara, cercherà di confermarsi.


Stop&Go Communcation

Si corre in ben quattro delle sei aree questo week end. Nizza, Ala, sant’Egidio e Melilli saranno teatro delle seconde […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/StartSuperRok.jpg Rok Cup – Questo weekend si corre a Nizza Monferrato, Trento, Val Vibrata e Melilli