Fa il suo ingresso nel circus della Rok la pista di Precenicco, in provincia di Udine. Domenica prossima il tracciato friulano ospiterà la quarta tappa del girone Nord Est, campionato in cui i giovani stanno salendo alla ribalta. Zanchi nella Mini, e Manzoni nella Junior Rok proveranno ad andare in fuga nelle rispettive classifiche.

Nella Rok Bagattino si difenderà come una tigre dagli attacchi dei rivali, anche se il più temibile dei suoi avversari, Alberto Villa, è out per un brutto infortunio subito in un incidente con lo scooter. Ad Alberto va un grande saluto da parte di tutti i Rokker! Nella Super Rok quattro "senatori", Baselli, Donadei, Haase e Dante, proseguiranno la loro corsa al titolo. Di spunti ce ne sono tanti e tutti gustosi, aspettiamo per vedere quali novità ci ha riservato la domenica della Rok Cup 2009.

Mini Rok – Il dominatore di questa prima metà di stagione è stato indubbiamente Matteo Zanchi. Il giovane driver si è imposto per la seconda volta nel girone Nord Est nell’ultimo impegno di Pomposa, consolidando la leadership anche in questo girone, con 100 punti tondi. Dietro il capofila c’è Luca Cerberi, secondo nell’ultima gara ed unico concreto inseguitore al momento. Lorandi, assente nell’ultimo impegno è terzo in classifica ed è stato l’unico a rompere l’egemonia di Zanchi, vincendo la gara d’esordio a Lonato.

Junior Rok – Matteo Manzoni (punti 105) riuscirà a fare poker di vittorie? Il leader di classifica è imbattuto e sul nuovo circuito di Precenicco, domenica prossima, sarà l’uomo da battere! A tentare, quella che per ora sembra un’impresa, ci saranno Gabriele Bensi, secondo in classifica (punti 83) e Steven Brotto (punti 53), quest’ultimo, arrivato con il titolo di Campione Internazionale Mini, sta dimostrando di maturare rapidamente, gara dopo gara.

Rok – A monopolizzare le prime due posizioni dell’ultima gara sono stati due giovani arrembanti e grintosi, Alberto Villa (punti 70) e Paolo Bonetti (punti 40). La coppia di giovani Rokker ha dato vita ad un confronto molto divertente che, purtroppo, nei prossimi mesi non si ripeterà facilmente. Purtroppo all’indomani della gara ferrarese Alberto Villa ha subito un brutto infortunio stradale e dovrà stare lontano dalle piste per alcuni mesi. Aspettiamo lo sfortunato Alberto in occasione della Rok International Final! A guidare la graduatoria c’è un ottimo giovane del vivaio Rok, Luca Barattino (punti 85), che ha limitato i danni a Pomposa, chiudendo al sesto posto ed ora attende con fiducia il "girone di ritorno" per tentare l’assalto al campionato. Terzo in graduatoria è Marco Chiari (punti 65) e quarto Lorenzo Sancito (punti 64), coppia esperta, dalla quale il leader dovrà guardarsi le spalle sino all’ultimo. Enrico Pavesi e Danny Poggi seguono più staccati, ma come si è già visto in passato non si può mai dire mai…

Super Rok – Sul circuito di Pomposa ad imporsi è stato il tostissimo Chris Hase (punti 65) che ha battuto Tino Donadei (punti 76), Paolo Baselli e Massimo Dante (punti 58). Propri questo quartetto di piedi pesanti guida la classifica con il bresciano Baselli (punti 87) al comando del campionato. Girone, questo della Super Rok Nord Est, che si deciderà a favore di colui che correrà con la testa, senza compiere inutili errori. Il margine tra i quattro pretendenti è stato talmente esiguo sino ad ora che nessuno si potrà permettere una battuta d’arresto d’ora in poi.


Stop&Go Communcation

Fa il suo ingresso nel circus della Rok la pista di Precenicco, in provincia di Udine. Domenica prossima il tracciato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/29MiniRok.jpg Rok Cup – La pista di Precenicco (Udine) new entry del circo tricolore